...CONTENTI?

giovedì 31 marzo 2016

Perché Sì.

"Il segreto del nostro successo? 50% ispirazione, 50% traspirazione"... 


La fragranza lussuosa più fresca, easy to dress? Eterea naturale floridezza? Mars Meets Venus.


Il cuoio più elegante? Pelle e non chimicume? Cuir d'Or (Cuoio Veneziano).



7 Anges per sognare, per irradiare meraviglia, per piacersi e piacere.


Profumi di qualità senza rivali. Eseguiti artigianalmente con rara competenza tecnica e ingredienti per il resto del mondo inarrivabili, esclusivi e garantiti!

Ogni nostro profumo contiene gli ingredienti indicati, e quando noi diciamo "muschio di cervo" non intendiamo un sintetico! Siamo gli unici al mondo che lo stanno impiegando, che hanno mezzi per avere materiale perfetto, protetto, esente da sofisticazioni. Anche dove apparentemente non potrebbe parervi, vi giuriamo ebbene poco ma ce n'è. Al momento tutta la nostra produzione prevede la costante muschio di cervo, zibetto etiope e ambra grigia neozelandese. Fuck. Siamo i migliori, usiamo la roba migliore. Boronia assoluta. e quando è Rosa di Maggio è proprio quella rosa di quei 4 campetti di Grasse. Strappiamo quanto basta per darne rappresentanza in nostri lavori, ma ci arriva dal luogo, certificata da succursali delle compagnie che governano la profumeria, mica scempiaggini da stampante di ufficietto. Immergetevi nelle cose che vi proponiamo con cieca fiducia. Abbiamo puntato a soddisfare categorie di gusti anche diametralmente differenti, offrendo composizioni piene di natura, ma anche di innovazione tecnologica e di effetti speciali non certo alla portata di tutti.
E' roba che costa? Se è come diciamo ed è come vi diciamo è ovviamente questione di materiali da far tremare i polsi per la bellezza e l'emotività che accompagna il proferire il loro nome... Noi usiamo un sacco di roba anche ultra-preziosa, ultra-rara, ultra-costosa: che nessun altro userebbe perché non ci starebbe con i prezzi. E credete a noi, quello che facciamo in mano a chiunque altro abbia un valore umano anche minimo dovrebbe costare il triplo. Noi no. Quando va bene il nostro guadagno, per il nostro lavoro, arriva a 3 o 4 pizze margherita da asporto mangiate sulle ginocchia nei cartoni... per risparmiare sul coperto. Acqua da casa. A noi va bene lo stesso. Ci interessa sostenerci, mica far soldi. O non avremmo rifiutato ormai xx offerte di varia compromissione o corruzione. E pensare che... o con noi, o voi a digiuno... di gioie celestiali.
Ci sono fiori che tutti usano sintetici.
Noi siamo capaci di tutto pur di avere la cosa autentica. Come raccogliere i fiori e rubare loro l'essenza con grasso animale secondo le vie dell'enfleurage...
Andate voi a tirare giù con una fucilata un cervo in estinzione in Mongolia? O in Etiopia a verificare che lo zibetto (il suo muschio) non contenga altro che essudato di zibetto*? O che l'ambra grigia non sia come ne gira in europa, scarto industriale spiaggiato o di cucine, gabinetti, lavanderie adulterato con ambroxan? TUTTI vi raccontano un MARE di palle. NOI NO!

*Per lo zibetto... se qualcuno, che non sia in cimitero, ne intende più di noi, si faccia avanti, altrimenti... Sss...

Perché Sì. 

Noi diciamo le cose come stanno, senza minimizzare né ingigantire. Pur consapevoli della imperfezione umana, noi aspiriamo alla perfezione. E la perfezione non è deforme, perciò non è dilatata né ristretta, ha la sua esatta dimensione.

Forse vi renderete conto di non avere mai letto parole più sincere di queste. In tal caso, contattateci.
Vogliamo la gioia nella vostra gioia per le gioie che vi proponiamo, entusiasmarci per il vostro entusiasmo, provare nuova pelle d'oca raccogliendo le vostre confidenze. Ponendoci in vostro ascolto come il più affidabile e pio tra i confessori...




domenica 27 marzo 2016

Nostra Iris Veneziana.

Negli ultimi 4 giorni non abbiamo fatto altro che prelevare i sacchi di 3 anni dall'essiccattoio, sminuzzare le tagliatelle di iris e passare lo spezzato alla micronizzatrice (calibro non molto grande, più tempo per l'intero procedimento). Non potevamo non profittare di questi giorni di sole, poco ventosi tra l'altro. Per fare prima, abbiamo usato anche una macchina meno professionale, infatti (vedasi foto sopra), quanti pezzi ogni volta rimanevano a setaccio! da tornare alla macchina giusta, quella che sa fare il suo dovere... Piccole pause, per evitare che il motore si surriscaldasse troppo: ne abbiamo fuso uno in autunno, mica è il caso di ripetersi in simili calamità.
Domani passiamo al fuoco. Se non salta in aria tutto, pena un ultimo passaggio, avremo presto grammi di nuovo Oro*, esclusivi e raffinatissimi.

Micronizzato anche altro materiale pregiato, chips di agarwood pregiatissimo varietà [...] e sandalo specie botanica [...], importati alcuni mesi fa. 

Oggi, Pasqua, per quel che può significare, la colazionprancena è alle 21,30. Abbiamo lavorato praticamente a digiuno. "Ora et labora"? Molto oltre! Loro almeno avevano giorni di "festa"... Ma noi non abbiamo un convento! E questo ci fa dipendere moltissimo da gli elementi... 
Si spiega il quasi totale digiuno, un poco anche con la neccessità di mantenere una attenta vigilanza, e come s'intenderà, domani ne servirà di più... Ma avevamo anche un pensiero fisso, elettrizzante, legato ad una scoperta strepitosa. Che non riveleremo. Già solamente fare e mettere qui queste foto, che vite! Noi di proverbiale elefantina memoria, così poco avvezzi a questo genere di souvenir, o testimonianza...  Ma è per il Blog! No io no... tu! chi io? no... no... se si vede qualcosa, è già tanto, anzi secondo 1OU, troppo.

Soddisfazioni? Tanto ma tanto lavoro.

*direttamente dalle pregiate varietà di iris che abbiamo temporibus illis ricercato, selezionato e testato, e che oggi coltiviamo. Con tanto ma tanto orgoglio (direttamente proporzionale alla fatica)...

☉ (SOL) - Iris Veneziana. Jickiel®


giovedì 24 marzo 2016

Acqua di pfff... oud e qualcosa... boh, tanto chissenefrega... for men. Parma. Ah.

Proprietà LVMH (dicono 2012, madre ignota, padre... anche... Cominciamo bene)...
E' quasi tutto "oud" sintetico tipo il noto Firmenich, un poca di gomma con sentori di cloro, che passano come "cuoio"... contenti loro... Rosa sintetica sempre Firmenich, almeno di primo acchito sembra una sintetica Wardia o variante della stessa base... praticamente è un montalazzo di Montale. E come un Montale ormai dà solo che fastidio, e la congiunzione ci sta. Che fastidio! Ma anche sapete? Che consolazione, che tonificante per l'umore!

Qui veloci un Rating: TANTO E' ZERO! e avanti col ragionamento:

Ormai andiamo in profumeria per tirarci su. Quando sentiamo cosa "esce"... avete presente le docce di una piscina? Uno spogliatoio? Chi ha un grosso argomento in pochi secondi di sbirciate ha subito il quadro dei presenti (l'evento è automatico tutti fanno finta di niente ma si fissano là, cascasse una saponetta!), e averne di più ANCHE LI', ca770 ci si sente? BENE, specialmente se l'argomento che è complesso è anche ben proporzionato e ben formato tra le masse muscolari delle cosce e l'addome non v'incombe minaccioso ma sta su senza adiposità. Ah ah ah.
Quando in altra sede, tra flaconi colorati e luci che li abbronzano, sentiamo profumi che noi ci vergogneremmo a creare e non buttare, quando sentiamo che le "novità" ritenute di pregio, sono INFERIORI... Accade sempre più spesso, ormai voliamo sopra le aquile. Non è sadismo, ma se è alto come te, e tra le gambe sottili... nemmeno la muscolatura di uno che porta a spasso il cane... ha un cardellino e magari storto, l'autostima tua... gaaaloppaaa!

Il gruppo LVMH (Guerlain compreso) ormai, 2 volte su 3, davanti a Noi fuori dalla doccia, ci tira su...
Ci mette allegria. Ce l'ha piccolo!
E pure storto... 
(Ma copritevi almeno)!
E a dieta!
Che stronzi... 
che siamo.
Ah ah ah, correggi le parolacce con sto cazzo. Io ho sonno. Ciao! Pubblicare giovedì.
_______________________

And now:
il nuovo video: 

It's J!CKY 2.0 ♥ OMG!


Ciò che è in basso è come ciò che è in alto;
 e ciò che è in alto è come ciò che è in basso;
 (per compiere i prodigi)...


mercoledì 23 marzo 2016

New. Chanel Les Exclusifs: Boy.

J. Polge (...really?), 2016
Era nell'aria. Sarà un suicidio commerciale ed estetico.
Il nuovo Chanel (175 euro il 75 ml e 359 euro il 200 ml, EDP, un pò troppo per un profumo seriale? aspettate di sapere di più finendo il post) è qualcosa di atteso. Segue la logica non di Polge, che non fa la metà dei profumi che gli sono attribuiti, ma...
Conoscendo l'andazzo (vedi i lanci degli ultimi anni di Guerlain, Dior ma soprattutto il non lancio del primo profumo di Louis Vuitton! Che viene rimandato di anno in anno perché non riescono a capire come dargli senso per evitare un flop nel 2013, 2014, 2015, 2016, e poi chi vivrà vedrà)?
Conoscendo i materiali nell'arsenale Chanel. Conoscendo i SINGOLI materiali nell'arsenale Chanel isolati. Ed avendo grande rispetto per taluni di essi, modesto per altri e... sorriso ironico per tutti gli altri che sono pfff..., non ci è difficile intendere la composizione definitiva, disponibile giovedì prossimo, e determinante per illuminare il punto vendita "nouveau", al 40, di Rue des Francs-Bourgeois.
Profumi e cosmetici, e basta. Non ci troverete altro. Quello in fondo è il successo del brand della doppia C.
Mica hanno fatto la grana coi vestiti...
Insopportabile la solita e insistente narrativa sulla beata (o santa) Coco Chanel, divenuta ormai una specie di supereroe della Marvel, raccontata in tutti i modi fantastici che la fantasia più sovreccitata può partorire, ma decisamente non storia ma favola. Coco Chanel non ha un decimo dei meriti che le vengono attributi. Era una s******. Il brand "Chanel" è, in verità, la famiglia Wertheimer, quella che lei avrebbe voluto mandare nei campi di concentramento! Per insulsa rivalsa. La profumeria Chanel è Ernst Beaux e Wertheimer, fine. Coco non ha mai fatto altro che guai, chi pagava Beaux era Wertheimer e la partecipazione di Coco era superficiale e disinteressata. Tuttavia insistono con la sua storia personale, romanzatissima, ed ecco dopo il violetta 2015 che non vuole nessuno, il nuovo "Boy". Soprannome di Arthur Capel, un ragazzotto morto da un secolo, dedicato alle ceneri insomma. Molto allegro. "Boy" Capel morì in un incidente d'auto nel 1919 a nemmeno 40 anni. Di mestiere viveva del suo (aveva cioè quella "qualità" che Coco apprezzava di più in una persona), giocava "a polo", e doveva essere molto ingenuo, perché passava soldi alla stessa Gabrielle Chanel detta "Coco", senza però avere l'intelligenza, la lungimiranza e la tempra della Grande Famiglia Wertheimer, che toppe ai buchi e grandi capitali li misero ma... "contratti alla mano"! Grande è l'ammirazione nostra per la storia di questa Famiglia, che è la VERA Storia (maiuscola) dei successi del brand Chanel. Straordinaria.

Altro che Coco... Sì... Coco fresco, Coco bello...

Un profumo attribuito a Polge, un fougere da donna. A 320 euro le donne non lo compreranno. I ragazzi nemmeno. Gli uomini avranno sale quanto basta per dire no grazie. Morale?
Dovranno spintonarlo come fece Guerlain con l'Homme Ideal, il profumo del chissenefrega cosmico.

Molta cumarina, lavanda e geranio, muschio di quercia non muschio di quercia, limone non limone, pompelmo non pompelmo, rosa mezza sì mezza no, fiori d'arancio se permesso, legno di sandalo ne hanno ma è sostenuto da sandalo sintetico, eliotropin replacer, vanillina e muschi.

Un fougere molto white musk con sfumatura gourmand (vanigliato e mandorlato) ed importante nota floreale geranio/rosa-tuberosa/fiori d'arancio (via antranilata). Nelle intenzioni del prestigioso Brand, non a caso un fougere. Ma, femminile... La loro esposizione, da sola, a noi appare semplicemente mostruosa.
Temiamo con angoscia l'effetto "lavanda & geraniolo".
Dove vai con questa roba? Dov'è l'esclusività? Nella favola dell'amore tra Arthur e Coco? Dipende da chi l'ha scritta. Da quanto bene la saprà raccontare, perché dovrà raccontarla bene... molto meglio di quella noia narrativa su quella matassa cipriata agli iononi (molecole sint. per la violetta e talvolta l'iris, it depends) di Misia. 


D: Chanel avrà fatto la storia, ma adesso sforna a tutto andare, e poi a che prezzi...

R: Jicky 2.0: E' vero, è un brutto vedere. Ma come azienda Chanel lavora ancora nettamente al di sopra di tutti i marchi di "nicchia", con investimenti e controlli costanti sui prodotti anche già in commercio. Una delle poche aziende serie ancora sulla piazza insomma, che tra le altre cose ha rispetto per gli affiliati, dato che ritira i pezzi invenduti, cosa che non tutti fanno.  Chanel nell'ultimo anno ha lanciato solo 3 profumi tra grande distribuzione e selettiva. 
Però è verissimo, pretendono (pretenderanno a giugno) molti soldi, ma lanciano prodotti che sono qualitativamente, dal pdv compositivo, sempre più economici a produrre (seguendo il trend generale in questo), alla ricerca di altissimi margini di guadagno (per compensare andamenti valutati come non favorevoli o per recuperare crediti per affrontare nuovi investimenti). Tutti stanno facendo economia sulle formule, ma c'è modo e modo di risparmiare sul prodotto finito. Chanel tuttavia è un brand che pare avere una coscienza. Cosa che la concorrenza sembra non sapere cosa sia.
Finché tengono in produzione ALCUNI riformulati del passato in "buona forma", per noi tanto di cappello. Guerlain ed il gruppo che controlla Guerlain, si affossa errore dopo errore. Chanel scommette sul proprio futuro in modi non chiari, ma c'è una intelligenza misteriosa che "sembra" dalla loro parte. Una buona stella. O la saggezza di sapersi fermare appena prima del burrone. Al momento la nostra percezione globale è questa.

D: I marchi storici stanno facendo "cassa" con la "nicchia"?

R: Jicky 2.0: Sei sicuro facciano cassa con la nicchia? A noi risulta che gli acquisti sui marchi di nicchia siano tutti pesca a strascico, Estee Lauder ad es. compra tutto, ma i più felici sono quelli che vendono... Prendi By Kilian, quanto ridere... di Kilian Hennessy... è come l'anguria ustionante con cui si catturano gli squali in Polinesia... Cosa vuoi che gliene fregasse a Kilian del suo capriccio di gioventù... Ha giocato, i profumi glieli ha fatti la G., si è stancato e ha venduto baracca e burattini.
Come Malle prima, col suo giocattolo rotto, etc, etc. Le pedine si spostano sulla scacchiera con fatica, strappi e via di colla. Tutto appare molto statico, ricomposto ma internamente lacerato. Aumenti dei prezzi a cui non corrispondono progetti di qualità: le nostre previsioni sono pessime per il futuro. Soprattutto per il fenomeno "nicchia", che è prevalentemente italiano, che appare complessivamente spompato. Con clienti finalmente diffidenti, sempre più accorti ed informati. E rivenditori più volte scottati da prodotti invendibili, che si rivelano a volte vere e proprie trappole.

D: Venduti pochi Chanel e DIor a Natale, non mi era mai capitato. In generale troppa offerta.

R: Jicky 2.0E' colpa dei punti vendita organizzati, delle catene come Sephora, Douglas, Ethos, non è affatto in calo Dior, se si guarda il fatturato e il movimento vendite sui listini. Anzi, la sedicente nicchia, semmai, va male. Dal tuo punto di vista certamente il guadagno viene dalle piccole realtà "nicchiose", dove non devi subire la concorrenza delle catene organizzate. Questo è chiaro e ci rende felici per te. Solo occorre una attenzione al termine "commerciale" perché noi non lo usiamo mai per distorsione dispregiativa del termine applicato. Il profumo "commerciale" Dior o Chanel esami GC alla mano, studio e progettazione, lancio, comunicazione (pubblicità), è praticamente sempre superiore ai profumi detti di "nicchia". Si vede dagli ingredienti in formula, dai tipi di fissativi usati, dalle percentuali di vere assolute impiegate (sovente da certuni millantate ma inesistenti), dalla stabilità dei prodotti finiti, dalla precisione nelle finiture esteriori. 
Gli esclusivi di Chanel poi, numericamente fanno pochissimi pezzi all'anno, non sono commerciali, per quello che può significare il termine potremmo dire: sono più nicchia della nicchia. 

Abbiamo scritto un pezzo molto critico su un prodotto Chanel in coincidenza con la sua uscita parigina, ma vogliamo contestualizzarlo. Complessivamente il nostro giudizio su Chanel rimane uno dei pochi "positivi" o neutri, circa i produttori contemporanei di profumi e cosmetici*. 

Hai molta ragione sul fatto che l'offerta sia superiore alla domanda. Drammaticamente vero. Molti brandini di nicchia sono in perdita, e in confidenza alcuni di loro ce lo confermano; evitiamo di fare i nomi per rispetto delle confidenze ricevute. Non (purtroppo) sempre falliscono i peggiori.

Acqua di Prrr... Leather Eau de Cologne Concentrée for... boh!

LVMH 2014 
Non sappiamo se ridere, piangere, spaccare tutto... Se ci regalassero questo brand, con i punti vendita non in affitto, francamente terremmo solo i muri. Butteremmo via tutto, anche il brand, araldica di fantasia inclusa, che ***** miseria... fa venire in mente? Parma? Per cortesia, rispetto per i prosciutti, per i formaggi di meno, facciano quel che loro pare, ma questi hanno sbagliato tutto... Sopravvivono perché devono sopravvivere, perché spingono, non perché la gente spinga per entrare! Potremmo sbagliare previsioni, e invece le azzecchiamo sempre. 
Durino finché possono. E' tutto vento. Soldi che cercano di generare soldi. Marketing franato in strada. Dov'è la montagna? E' venuta giù, un'inciampo di ciottoli, sembra suolo lunare. Per carità... 

Questo ennesimo boccettazzo, da un quarto di stipendio di operaio, sa di interno di auto coreana nuova di pallino, sedili finta pelle, di plastica anche il motore, pistone a petardi...

Si nota lo sproposito di isobutyl quinoline, gomma più che pelle (ma pelle de che?), e carbone, fuliggine a secchio... Reso grave da legni sintetici e ambrox che unitamente agli agrumi ossigenati (come i capelli di una batto**), rendono terribilmente irritante nel naso la prova, si attacca proprio, viene da piangere. Dura, certo che dura! Ma chi crede ancora che la durata di un profumo sia la sua qualità si spari in testa! LEGGA cosa dicono nelle loro confessioni i grandi profumieri del passato anche recente. E pensino anche alla salute...
Durata in overdose di molecole da lavatrice come ambrox, iso e super, legni e muschi micidiali, non vuol dire qualità, vuol dire giocare alla "nicchia". Cosa fa di buono la "nicchia"? Inventa? MAI.
Copia? Praticamente sempre. E allora? Giocano di "overdose" di fissativi. 
E' un discorso molto ampio, che non si riduce a 'sto "concentrée" senza un "perchée".
Vendono profumi che durano. E' vero. Usano un sacco di fissativi a dosaggi stonati, sgradevoli, tragicomici. E aspettano il grullo. Ah no? "Àreo"... Ah ah ah.
Se qualità è durare... poveracci, allora mettetevi nelle tasche del Dixan in polvere! Vedrete quanti giorni profuma la giacca! Ah che bontà...
Dar via il...
Profumi così li possiamo fare in 10 minuti, ma solo sotto tortura.

Torniamo a bomba.
Condoglianze. 
Rating: ZERO

NOTA: 

Dopo le prove abbiamo lavato il naso con acqua termale spray ripetutamente. E usavamo semplici mouillettes ben asciugate. Gente! Ma Ca77o!! Una "vernice" che non andava via! Il peperoncino negli occhi è più divertente!

_______________________

And now:

il nuovo video: 

It's J!CKY 2.0 ♥ OMG!


J!cky 2.0, "How to feed a lion cub". 2016.

Acqua di pfff... oud e qualcosa... boh! tanto "chissenefrega"... for men. Parma. Ah.

martedì 22 marzo 2016

It's J!CKY 2.0 ♥ OMG (Oh My △⊙▷)! Post encomiastico; elogiativo nella Gloria Sua, per la Gloria Vostra e Nostra. Amen!





Verum, sine mendacio, certum et verissimum...

JICKIEL® △⊙▷. Multidimensional Fragrance.
Ciò che è in basso è come ciò che è in alto;
 e ciò che è in alto è come ciò che è in basso;
 (per compiere i prodigi)...
 אֶהְיֶה אֲשֶׁר אֶהְיֶה

venerdì 18 marzo 2016

Come funziona il circo della "profumeria" per polli. Altro che "nicchia" & col cazzo "artistica".

Post in costruzione.


Non c'è niente di più VOLGARE della MENZOGNA! 

Il testo del post è in assemblaggio e correzione. Costretti da sopraggiunti impegni lo riproporremo nella forma definitiva prossimamente. 

Tu intanto NON comprare quello che Noi NON compreremmo! 
Ok Honey? Bene! 

Be patient, all the best comes from Our Big Heart.
Yeah Honey, We love You. We protect You. 
And We want You do not buy crap fragrances! 
Are You perceiving Our love? Good.

Love, Jicky 2.0



giovedì 17 marzo 2016

We need it! ...is this the right position to get the Nobel Prize in Literature? ... (Hur att "ta" Nobelpriset i litteratur) ...

[...] Es esta la posición correcta para obtener el Premio Nobel de Literatura?/
... Hur att "ta" Nobelpriset i litteratur ...
Jag drömde att jag gick till en rättvis och bakom bås där var de levande döda, som förberedde koka kartor, inte parfym ... korgar pretzels fyllda med malkulor. tvålskum koppar och smuts ... Det var alla människor som släpade sin röst låg och klagande ... Det fanns larver och flugor på borden, bland flaskorna. Cellofan. Och kött i polystyren, en fruktansvärd lukt av nedbrytnings och syntetiska skogen ... Och en zombie jag ville att spruta något, och log förlora ett öga omloppsbana, medan droppande grönt skum från munnen sidan ... Det fanns också en gammal med en spik, med sina glasögon hängde testiklarna av ett med den stora näsan och lockigt hår, som hängde från taket, som om limmas. Föll ur fickan pengar sönder, att en spridning fläkt för alla utrymmen ... kistor fyllda med avföring, och flaskor parfym aldrig sett, eller var nisch eller hade en annan typ av skit ... och sorgliga människor eller ung eller gammal, läckande kött med hår, passerar smutsiga mouillettes ...

Sedan en padda på en trehjuling, med ett pass till halsen, skrattar slipning sina tänder ... som versen av en hyena och red sätta eld med tändaren, allt brann och de stannade där. Kördes av dig, och glassplitter, brast de flaskorna, och snart visa var alla fasor en brand. En brand som steg från en stad som brann. Och uppifrån en kulle på trehjuling var det galet! Det var smutsigt och blåmärken. Och han skrattade, som rop av en hyena, och som han skrattade han försökte strypa sig med rep som höll passet i nacken ...

Sedan vaknade jag och jag tänkte på dessa två förbannat pizza, lunch och middag vid samma tid, och drack en klunk vatten. Jag började sova, men det blev bättre ...

Uppenbarligen den första delen hade en renande funktion ... Jag säger: drömlik förvirring mindre "noga", erotisk:

KÄRLEK

Det var från [...]. Vanliga idiotiska order, som bara längtar efter att ta ungen, binda hennes händer och fötter, boll-gag / gris äpple i munnen, och ale ... Doggy Style för en välsmakande kräm-paj, så mycket att göra henne att känna sig användbar för något ... Och jag [...].
De tjänar kaffebönor ,? Nej, tjänar kamomill! Eller jag inte avslutar mer än fan ... Jag är känslig för koffein, och ... skit! Vi var jävla under en stor [...] display.
Du var där på andra sidan, du bär △⊙▷, varför nästan ingen ingrep när jag [...] och som kom in i butiken han klädde av sig och kastade sig på dina fötter! Nej, [...] det var inte där. Då jag vaknade upp, säger du publicerar den? Skämt.

Ah, jag vet inte om bara innan i parfymer. Men jag knullade med en tiger. Det var mycket smörjas ... Lite mer bekväm slampa bundna i parfymer. De hade samma lukten av **** mycket mänsklig ...

Jag tolkade drömmen, så småningom vi kunde ... Han kommer inte [...] inte?

A nightmare & a dream. Dallo schifo di una fiera di settore in fiamme... al tepore di una fiera in calore...

Se spieghiamo la nostra attività creativa, di ricerca, etc. Ci troviamo i soliti ladri in casa... Come quel delinquente di pakistano "inglese" che ha spacciato attar di sintetici e ftalati copiando i mascheramenti della sua merda dal nostro blog, ricalcando quanto poteva da quel che poteva capire del nostro △⊙▷ già sul finire 2014! O i due insetti milanesi, i più belli, coglioni falliti! Ladri.
Se raccontiamo dove andare, troviamo i due delinquenti "romagnoli non romagnoli" pronti, con le altre volpi, a speculare sul nostro lavoro. E alcuni di voi loro complici completerebbero le nefandezze, ingoiando merda... Flaconi importati dalle discariche assolate, o dalle tabaccherie romane roventi come i cilindri rotanti di un kebabbaro, ogni due merde un mongolino d'oro...
Se anticipiamo alcune cose in preparazione tradiamo la fiducia di alcuni informatori, e di aziende con le quali si è collaborato ed è sommamente auspicabile si collabori ancora.
Se andiamo in profumeria dobbiamo portare il sacchetto per il vomito, specialmente se tocca sorbirsi quella merda detta di "nicchia" (sì, quella del "non riciclabile") o "artistica" (sì, de 'sto ca***), che è la più colossale delle frodi, estesa a certe cazzo di creme viso inutili come chi le vende, truffaldine da far sbiancare in faccia chi in galera c'è già. E candele tossiche quanto i miasmi della terra dei fuochi... di merda, altro che d'artificio... Deodoranti per ambienti, ouch! Allora non scriviamo un niente di niente. Ci chiudiamo con i fedelissimi nel Bunker della posta elettronica del Blog. E condividiamo la bella stagione, che nel fondo dei nostri misteri è sempiterna. Beato/a chi condivide i nostri lavori, e ci ama ricambiato/a.

Ho sognato che andavo ad una fiera, e dietro i banchetti c'erano morti viventi, che preparavano cartine di coca, non di profumo... Cestini salatini pieni di palline di naftalina. Bicchieri di schiuma saponata e sporcizia... Era tutta gente che si trascinava con voce bassa e lamentosa... C'erano larve e mosche sui tavoli, tra i flaconi. Cellophane. E carne nel polistirolo, un puzzo tremendo di decomposizione e legni sintetici... E uno zombie mi voleva spruzzare una cosa, e sorrideva perdendo un occhio dall'orbita, mentre colava schiuma verde dai lati della bocca... C'era anche una vecchia con un chiodo, con gli occhialoni impiccata ai testicoli di uno col naso grosso e i capelli ricci, che pendeva dal soffitto, come incollato. Dalle sue tasche cadevano soldi che si sbriciolavano, che un ventilatore spandeva per tutti gli spazi... Casse da morto piene di feci, e flaconi di profumi mai visti, o era nicchia o era altro tipo di merda... e gente triste nè giovane nè vecchia, che perdeva carne con capelli, passando mouillettes sporche...

Poi un rospo su di un triciclo, con al collo un pass, che rideva digrignando i denti... come il verso di una iena, e girava appiccando fuoco con l'accendino, tutto bruciava e loro rimanevano là. Scappando fuori trovavo voi, e volavano i vetri, scoppiavano i flaconi, e presto quella fiera di orrori era tutto un fuoco. Un rogo che si alzava da una città che bruciava. E da sopra una collina sul triciclo c'era quel matto! Era sporco e ferito. E rideva, come il verso di una iena, e mentre rideva cercava di strangolarsi con la corda del pass che teneva ancora al collo...

Poi, mi sono svegliato e ho pensato a quelle due maledette pizze, di pranzo e cena alla stessa ora, ed ho bevuto un altro sorso d'acqua. Ho ripreso sonno, ma è andata meglio... 

 LOVE

Evidentemente la prima parte aveva avuto una funzione catartica... dico: confusione onirica meno "schifiltosa", erotica:



...come "prendere" il Nobel per la Letteratura...
Era come stare da [...]. Solite commesse idiote, che viene solo voglia di prendere la più gnocca, legarla mani e piedi, ball-gag/mela maialina in bocca, e alè... a pecorina per una gustosa cream-pie, così tanto per farla sentire utile a qualcosa... E io la [...]. 
Servono chicci di caffè? No, serve camomilla! O non finisco più di scopare... Sono sensibile alla caffeina, e... alla porcheria! Scopavamo sotto un grande espositore di [...].
C'eri anche tu dall'altra parte, che indossavi il △⊙▷, per questo quasi nessuno interveniva mentre io [...] e chi entrava nel negozio si spogliava e si gettava ai tuoi piedi! No, [...] non c'era. Poi mi sono svegliato, che dite lo pubblichiamo? Scherzo. 

Ah, non so se poco prima di entrare in profumeria. Ma ho scopato con una tigre. Era molto lubrificata... Un poco più comoda della troietta legata in profumeria. Avevano lo stesso odore di ****, molto umano...

Ho già interpretato il sogno, eventualmente lo potremmo... Tanto non [...] non?


△⊙▷ (GOD) 02. Âme de Parfum By Jickiel®. DELUXE "King Solomon's Musk" ED. Prossimamente...


Satyre et Bacchante, James Pradier. 1834 

lunedì 14 marzo 2016

domenica 13 marzo 2016

YOU △⊙▷ (GOD) THE KEY! Jickiel®, WE DO MIRACLES! YOU MUST BELIEVE in Our Voice of TRUTH AND LIGHT. If You UNDERSTAND You Are Not Here by Chance...

CLICK HERE TO ENTER. AND GET AN EXTRAORDINARY LIFE.

△⊙▷


mail to: jicky2.0@gmail.com


△⊙▷ (GOD) Âme de Parfum 2 ml regolare *** euro. Eventuale diluizione consigliata 1:20

△⊙▷ (GOD) Âme de Parfum Deluxe 2ml *** euro. Eventuale diluizione consigliata 1:40




TOP GAMMA, EDIZIONI "ULTRA":


△⊙▷ (GOD) Âme de Parfum Deluxe 
OM
 2ml *** euro. Con flacone spray in vetro soffiato di Murano. Eventuale diluizione consigliata 1:60.
Pezzi disponibili: (5) solo 3.



Eventuale diluizione consigliata 1:60.
Pezzi disponibili: (4)  solo 3.


△⊙▷


sabato 12 marzo 2016

△⊙▷ (GOD) 02. Âme de Parfum By Jickiel®. Ovvero: "Del Successo Inarrestabile delle Declinazioni della Formula di Fragranza più Preziosa concessa agli uomini dall'Inizio dei Tempi"! Edizione Speciale.


 ...tutto quello che tutti gli altri non avranno MAI, e potranno eventualmente... forse... certuni e non tutti... un giorno, e certo non senza immane fatica... unicamente e vanamente... "tentare"... di... imitare!

Dichiarare e Dimostrare. Se non hai capito di chi è la firma a sinistra, in calce al documento qui up (rielaborato per ovvie ragioni)... non avrai capito un cazzo del post. Qui non v'è una sola virgola di vanagloria, o di esagerazione: siamo realmente quello che diciamo. Facciamo realmente quello che diciamo. Solo coloro i quali non conoscono nella sostanza i frutti del nostro studio "matto e disperatissimo" (per dirla leopardianamente), possono dubitare dei nostri messaggi e delle nostre visioni. Possiamo realmente... TUTTO quello che promettiamo. 

Satyre et Bacchante, James Pradier. 1834 

Ed ogni giorno alziamo l'asticella, per arrivare più in alto. 
Avrai capito? Ricorderai il motto? 
L'unica cosa certa è che, dopo il punto, te la vedrai tu con te stesso/a.
Quando l'Oro diventa più raro, il Suo Valore? Aumenta. E così come ogni cosa non infinita è destinata a finire... finisce. 
Try to find something better ;)!
△⊙▷ (GOD) Âme de Parfum 2 ml regolare *** euro. Eventuale diluizione consigliata 1:20

△⊙▷ (GOD) Âme de Parfum Deluxe 2ml *** euro. Eventuale diluizione consigliata 1:40

△⊙▷ (GOD) Âme de Parfum Deluxe OM 2ml *** euro. Con flacone spray in vetro soffiato di Murano. Eventuale diluizione consigliata 1:60.
Pezzi disponibili: 3.





△⊙▷ (GOD) Âme de Parfum Deluxe OM KSM (King Solomon's Musk) 2ml *** euro.

Eventuale diluizione consigliata 1:60.
Pezzi disponibili: 4 (3).

△⊙▷ (GOD) Âme de Parfum Deluxe OM e Deluxe OM KS (King Solomon's Musk).
Sono i △⊙▷ (GOD) Âme de Parfum TOP GAMMA.
Per pochi Eletti: in origine 5 del primo (ora 3) e 4 del secondo (ora 3).
△⊙▷ (GOD) 02. Âme de Parfum By Jickiel® è (anche)... il miglior "rifugio".
Le Meilleur Parfum au Monde è (anche)... la migliore "cura", dans tous les sens...

    

mercoledì 9 marzo 2016

Dolce & Gabbana. Dolce Rosa (E CESSA, suvvia... E CESSA)!

2016, boh...
Quanti prodotti alla "rosa" migliori, e più sinceri, di questo triste flanker, strangolato da una cintura nera di plastica, è un profumo impiccato. Holmes! Sherlock! (non John, quello dei film della mitologia del cinema h... ehm-ehm)... che il puzzacchione intappazzato si sia suicidato... o che sia stato indotto a tal gesto dalla noncuranza delle pollastre da profumeria? Che sfilano sfigate, veloci più delle taccheggiatrici... che nemmeno un saluto e... VIA!?

Dolce, che nome del... Dolce è sempre Dolce. però... No, non è "dolce", è fruttato. Che sch...
Cosa c'è di più anafrodisiaco che una ragazza che odori di succo ACE, "cicca-frutta-boh" e deodorante al muschio per cruscotti d'auto? Roba per profumare l'armadio o i tappeti della camera di una bambina incapace per la tenera età di schioccare le dita per indicare a babbuzz e mammuzz di aprire almeno la finestra! 

Dolce più rosa non rosa. Se avete presente una rosa vera, dimenticatela. Se avete presente la profumazione quasi tutta sintetica dell'Acqua alle Rose Roberts... Mammagaaari! Fuochino cmq. Ma questa è più... 'na rosa 'e cess'... Ah!

Water Lily, Amaryllis... LOL... non esistono nei cataloghi di [...]. Ergo? Nothing. 
Ma qui poi... se c'è un miliardesimo di grammo di rosellina di non si sa dove assoluta... è seppellita! E' crocifissa dai replacer delle molecole chimiche floreali recentemente rimpiazzate dalla nuova chimica "interrogativa" imposta dall'IFRA! E', oggettivamente, un imbarazzante chimicone, con un brutto flacone, la rosa in cima ricorda ematomi e varicosità. Un medico! Forbici! E' il laccio nero, è vasocostrizione! 

Balbuziente evoluzione: profumetti del discount si difendono con parole meglio scandite... ed eloquio persin più forbito.

Drydown monotono, superchimico-LINEARE: muschiatino, legnosetto... 

Rating: ZERO


domenica 6 marzo 2016

NEW: CK2 Calvin Klein. Per tutti gli olisbi! Ah ah ah... + CK Summer 2016. Depressioni secondo previsioni.

IFF, 2016
Prodotto frescolino, stupidino, deludente. FRETTOLOSO, SUPERCHEAP. 
Greenone (leafy oxime) con un cocktail di legni e muschi puliti sintetici, tipo bucato in lavatrice. 
Note ozonate "salty", sgraziate e piccola nota iononica disperata e disperante nel tentativo di riempire di senso un prodotto perfetto, per pulizia delle mensole e scaffali di uffici, ospedali, luoghi pubblici. Inoffensivo, ultradelicato. Per alcuni "clorato" e per questo sgradevole come panni di asciugatura dopo immersioni in piscine con acqua... pesante. You know: problemi seri con il riciclo... Ha piccoli "grafici" punti di forza, anche se solo sulla carta... 
Considerati i tempi... Misero, disarmante, ma non sarà uno zero.

IFF 2016
Per lo ZERO rivolgersi a CK Summer 2016 (sempre più inesistente, un alcool banalmente aromatizzato più che un edt) con solita overdose disgustosa di frutta asprigna del c****! stramaledetta nota mela verde, gettata dalla finestra negli anni '80, '90, 2000!
E sempre rientrata; perché la regola della profumeria è tutto si crea nulla si distrugge: devono vendere la *****, una volta che l'hanno fatta! Ecco il guaio, i gruppi che decidono la nuova CHIMICA! 

Gli artefici di ogni colore da catalogo, per ogni tipo di pasticcione, mainstream (con o senza pretesa di "nicchiosità") è correnti secondarie (con o senza pretesa di minchiosa "nicchiosità").

Del resto, QUEI GRUPPPI SONO i SOLI e VERI PROFUMIERI. 
Tutti gli altri "sono" (because they are, if they exist) fantoccetti, e bocchinari/e in posa d'artista snob o nerd guy/girl...

(Yeah. We do not see smart people over there)...


Rating: 1/5

PS: dato il prezzo, l'illusione del "good brand", avrà buone speranze di galleggiare tra le vendite nella prossima stagione estiva. Gli straccioni che si annullano in pratiche onanistiche sui giornaletti di sciocchezze (di "moda")... abbondano. Unfortunately.
_______________________________



Se cerchi un profumo COOL, Fresco e Sofisticato. NATURALE ed estremamente ed elegantemente persistente (despite the valuable naturalness). TOP QUALITY (quello è indicato e quello c'è, senza compromessi), 


Simply Delicious and Sublime.... Are You Searching THIS?

Allora cerchi... MMV! 

BE SMART:

♕ "Mars Meets Venus" MMV By Jickiel®.