...CONTENTI?

domenica 17 dicembre 2017

METAPROFUMERIA® su tela. La CROSS, JICKIEL®.



Mettetevi comodi, perché è arrivato il momento di installare nella vostra mente l'aggiornamento che vi avevamo anticipato, leggete il post solo se avete 10 minuti senza distrazioni.
Vi avevamo detto che sarebbe arrivata una valanga di roba forte. Di non prendere impegni in giro, poi ognuno avrà agito come voleva, ma non si dirà che non avevamo avvisato.


La Metaprofumeria® è la disciplina che abbiamo registrato universalmente e reso pubblica nell'anno 2013.
Muove da importanti questioni filosofiche e anticipa eventi concreti che si realizzeranno secondo le nostre previsioni entro le due prossime decadi. Quando sarà pienamente compreso quello che andiamo anticipando da anni.
Premessa indispensabile alla Metaprofumeria è che i profumi vengano intesi con sensi differenti dall'olfatto. Che si stabilisca con loro una relazione transolfattiva. Ma il fine ultimo è superare anche i sensi residuali, per giungere ad una coscienza superiore ed assoluta, che trascende la finitezza dell'uomo.

Jickiel®, METAPARFUM® 0,5 ml, 2014
Abbiamo realizzato moltissime esperienze in Metaprofumeria® in questi anni. Il primo sconvolgente Metaprofumo è una fiala isolata nella resina epossidica. L'esercizio della Metaprofumeria non si è limitato allo sviluppo di concetti e alla realizzazione di oggetti avulsi dalla Profumeria tradizionale, perché il suo contributo alla Profumeria tradizionale è probabilmente l'essenza stessa del successo dei profumi Jickiel®.
Un profumo è un liquido che ha caratteristiche aromatiche, la sua sopravvivenza fisica dipende da un contenitore, il flacone. Che mentre lo contiene lo protegge. E lo preserva. E' qualcosa che diventa mobile se liberato. E che una volta liberato stabilisce rapporti chimici sensoriali emotivi ed intellettivi con il liberatore, se umano. Ma poniamoci davanti ad un profumo che non uscirà mai dal suo contenitore ermetico. Abbiamo vari percorsi per intenderlo, senza toglierlo dalla sua condizione di clausura, senza utilizzare il senso dell'olfatto. Se ci impediamo o ci viene impedito di accedere per il tramite dell'olfatto alla comprensione del profumo che abbiamo davanti, stiamo entrando nella Metaprofumeria®. L'ingresso è uno solo, ma ha molte porte in successione. Superata la prima non ci si illuda di essere "dentro".

Costruiremo post successivi a questo per comprendere sempre meglio l'argomento, sforzandoci di mantere un linguaggio semplice e comprensibile. Senza l'appesantimento di citazioni, testi altri e riferimenti esterni continui.

La Metaprofumeria ha una sua Estetica. Come spiegheremo oggi è in atto, applicata, ma non ha ricevuto il beneficio della spiegazione della sua applicazione, delle forme della sua attuazione.

Tutti hanno notato che le immagini dei profumi che recensiamo sono alterate, scomposte, tagliate, deformate. Noi prima di recensire un profumo sentiamo l'oggetto della recensione, lo interroghiamo anche da chiuso, anche quando è un asino evidente, con orecchie, coda e zoccoli...
Prima su mouillette poi, se non è da vomito, su pelle. La mouillette è la regola. La pelle è l'eccezione. Una frazione di millilitro inizia ad evaporare e a reagire all'ambiente esterno e alla superificie di applicazione. Ha un lifetime. Non è un evento eterno, ma finito.

Una mouillette imbibita di profumo e chiusa può estendere la propria durata nel tempo, protetta dal suo involucro. Ma se il suo involucro fosse eterno? Se sulla mouillette versassimo colate di resina o di vernice?

Esattamente, è un nuovo inizio metaolfattivo.

Tagliare l'immagine di un profumo è come scriverci sopra, disegnarci sopra: è farne un uso altro da quello per il quale l'immagine era nata, è andare in profondità dalla superficie. E' superarla. E' guardarci dentro. Guardare dentro ad un profumo. Osservare un odore. Comprenderlo per il tramite degli occhi e non del naso o della sua gemella gustativa, la bocca.

Abbiamo chiuso flaconi e fiale nella resina senza prevedere più una via di accesso. Abbiamo chiuso mouillette allo stesso modo, confinandole nella impenetrabilità all'olfatto. Ma il profumo non è sparito né si può dire dissolto, se giace imprigionato. E' la sua fruizione che cambia. E' il modo in cui ci relazioniamo con questa speciale datità olfattiva che muta.

Alcuni nostri interventi grafici, come l'intersecarsi di diagonali, sono diventati segni unici. Abbiamo portato le gif animate per primi al mondo nella profumeria. Nessuna casa di moda aveva mai pensato alla pubblicità in gif animate prima delle nostre cose 5 anni fa. A noi sembrava ovvio muovere le immagini, perché era già un modo per superarle. Chiamiamo "crosses" i tagli, solitamente rossi, che facciamo sulle rappresentazioni dei profumi che recensiamo, o immagini altre consimili. Dal 2013 alcuni di voi ci hanno chiesto (eh, birbanti!), a dire il vero, ci hanno comprato, ci hanno costretti a vendere delle immagini autografate, ricoprendoci di elogi, e ne hanno fatto piccoli quadri. Andate avanti! Andate avanti. Su tela! Su tela! E sono venute le tele, senza improvvisazioni sul nobile supporto, e senza timore per i pennelli, le spatole e l'olio di qualità per la trementina di gemma di pino. Perché il nostro vecchio dipinge da sempre, è stato recensito e curato da critici e docenti universitari di Storia dell'Arte. Ha avuto pagine di giornale (non a pagamento) a lui dedicate, sue personali in capoluoghi di provincia. E ha avuto (Emilio Vedova ed altri sono morti) ed ha (molti sono ancora vivi) contatti con artisti quotati, che ignorano che faccia parte di J!cky 2.0. Queste sue esperienze ed abilità ci servivano veramente e abbiamo iniziato a sperimentare soluzioni propriamente pittoriche dal 2015. Abbiamo finalmente accontentato i "birbanti lungimiranti" collezionisti di stampe modificate Jickiel® autografate, con Metaprofumeria® su tela, di qualità straripante, da appendere a parete.

Jickiel®, "Metaparfum®. Crosses. TR", 2017.

La rappresentazione del flacone è superata. Una mouillette (nella immagine qui sopra nel riquadro evidenziato verde) è imprigionata dalla tela, sezionata lungo la cross e sepolta dal colore a olio bianco su bianco (in vero sue infinite gradazioni) steso a pennellate dense, materiche. La sigla TR rappresenta il profumo sepolto. Le iniziali del profumo applicato. Si apre all'orizzonte un triangolo di cielo. Le finiture, le nuvole stesse, sono tratteggiate direttamente dal tubetto di colore. E' un profumo superato, il paesaggio lo fagocita o partecipa ad esperimerlo? Ma il tratto unico, irripetibile, di una apparente semplicità disarmante ma in verità di una potenzia immensa, è la cross in vernice rossa, lanciato sulla tela con gesto volitivo e risoluto.

Sul retro le dizioni di Metaparfum®. E l'autentica.

Abbiamo un paio di professionisti che ne hanno già a parete, uno con cornice dorata. Noi consigliamo il vetro perché partecipa ad esaltare le qualità grafiche dell'opera, e crea un ulteriore livello, un ulteriore filtro tra l'osservatore e il profumo sulla mouillette. Prigioniero della mente che lo supera, della tela su cui si fissa e del colore che lo ricopre. Il vetro crea un nuovo straordinario rapporto tra il Metaprofumo® e l'ambiente esterno che ne è invaso. Al nostro sostenitore ed amico speciale, che ha scelto la cornice senza vetro, raccomandiamo il vetro.
In poche settimane le nostre Crosses diventano attrazioni, è impossibile evitare di essere catturati da quelle due linee di rosso vibrante, che lanciate sulla tela chiarissima a quel modo, esplodono fuori, sembrano proiettarsi lungo la parente, oltre la cornice. Perturbanti sono anche gli effetti di rilievo che si colgono spostando il punto di osservazione.

Chi è l'autore? Jickiel®? 1 italiano su 10 ignora che nella risposta riconoscerà qualcosa di familiare... Se escludiamo bambini, e anziani, il numero di chi sarà posto in condizioni di riconoscibilità si alza. Abbiamo totalizzato quasi 8 milioni di contatti (J!cky 2.0/Jickiel®) tra il 2012 e il 2017.

Siamo un collettivo che ha faticato infinitamente per emergere dal caos, abbiamo individuato le idee giuste ed abbiamo perseverato, difendendo la nostra indipendenza da intrallazzi vari e da tentazioni infinite di comodo. Senza i nostri sostenitori morali e materiali non saremmo arrivati sin qua, molti di loro stanno leggendo questo messaggio. A loro vanno le nostre benedizioni ed il nostro speciale GRAZIE. E la certezza che, come puniremo chi ha cercato di nuocerci od ostacolarci in questi anni (e non si è già pentito), così premieremo chi ci ha aiutati e chi verrà dopo chi ci ha aiutati, nelle forme, nei tempi e nei modi che Dio ci permetterà di porre in essere tra 1 settimana, 1 mese... Ed 1, 10, 100, 1000 anni.

PS
Si comicia crediamo qui, a comprendere come un profumo recensito diventi importante SOTTO il segno grafico de la CROSS. E di quanto la CROSS sia stata negli ultimi anni molto più importante concettualmente, formalmente e sostanzialmente, dei profumi recensiti. In un certo senso, alcuni profumetti insulsi, esistono solo perché si possa esperire su di essi la creatività che ad essi stessi è mancata. Beati i profumi che finiscono sotto la CROSS, perché da quel momento, finalmente, forse, esistono.

Il post come sempre è redatto senza ausilio dei correttori, che troviamo limitati come il lessico dei giornalisti dei due principali quotidiani italiani, per gli altri va anche peggio. Non sappiamo se abbiamo commesso errori assortiti, di solito manca qualche virgola. Ma qui è tutta sostanza, la forma vada a farsi fo*****. 

sabato 16 dicembre 2017

JICKIEL®. Die Lösung in der Transzendentalen Parfümerie.


“La filosofia non potrà generare nessuna immediata modificazione dello stato attuale del triste mondo in cui viviamo. E questo non vale soltanto per la filosofia ma anche per tutto ciò che è mera intrapresa umana. Come la profumeria. Ormai solo i creatori dell'Âme de Parfum ci possono salvare"...


Es ist notwendig, zugang zu multidimensionalen realitäten zu haben, um erfolgreich zu sein"...


Christian Dior. J`adore L`Or (2017).

2017, Pinco Pallino.

J'adore classico (1999) è tra le ultime posizioni, ma dei primi 20 profumi più venduti al mondo, da donna. Va rispettato perché è un successo vero, anche se drogato da campagne pubblicitarie che solo gruppi miliardari possono permettersi.
Ma tutti questi strambi flanker, che Dior fa, sono un abuso. A noi sembra che Dior negli ultimi anni sia mediamente scaduto, in qualità delle materie prime e in qualità delle idee. 
Ma la nostra osservazione non è depressione cosmica, Chanel ad esempio o Hermes, stanno producendo a 6 mesi esattamente come 3 anni fa, non tagliano, non cambiano, proseguono coerenti. hanno più cura per i loro classici (e per i clienti) di quanta ne abbia Dior. Anche loro prendono cantonate sonore. Boy, Gabrielle, per Chanel. Ed i più tragici Galop e Twilly per Hermes.
C'è un odore di povertà complessiva in questo "l'Or" che stride col concetto prezioso che il brand ostenta. Il fondo in particolare è muschi bianchi (globalide) e veratraldeide o vanilline, non c'è vaniglia. La tuberosa è una idea sintetica, che è meglio espressa in Charlie Red di Revlon (10 euro 100 ml). Gelsomino non fa ridere. Non si sente altro che una confusa reco qui. C'è cumarina e c'è ylang, ma non assoluta o estrazione in corrente di vapore bella floreale, una cosa dispettosa che pare solo benzyl benzoate... cioè, proprio brutta. Rosa lasciamo perdere, non si sente. Ammesso che ci sia, è come non ci fosse. Alla fine ci sono saponette da due euro con profumazione più sofisticata e gradevole. O saponi liquidi per le mani, alla crema di avena, allo strutto di sagittario, alla forfora di unicorno...
Una donna con questo addosso, e il compagno poniamolo travolto da Sauvage, non sappiamo voi, ma noi li faremmo cambiare prima di portarli a tavola...

Notare, ingrandendo l'immagine, l'espressione tragicomica del viso di Depp,
che NON abbiamo ritoccato. Che emozioni trasmette?
Sembra o non sembra... uno che ha pestato una *****!?

Rating: MOLTO ZERO

mercoledì 13 dicembre 2017

Quando chiude eBay? Esecrazioni assortite.


Televisori non ne abbiamo. Da tanto tempo. Quindi non vediamo quasi mai la classica pubblicità.
Ma tra un video e l'altro, YouTube ficca ormai dei pistolotti pubblicitari televisivi, lunghi e spesso inevitabili.
Ci ha colpito un pezzo recente, in cui appare una stronza impacciata (niente contro la poveretta, che si capisce che recita) che invita altri stronzi a mangiare mer**, pardon, a comprare su eBay. Per la serie, le tante mosche non possono sbagliare...
Ci prendeva lo stomaco, credeteci, era rivoltante. Insidioso. Schi****. Tentare di r***nare altra gente proprio a Natale! Ebay è un sito rivoltante. Falsità condensata senza rimorso. Un covo di mostri.
Abbiamo raccolto tantissime vostre esperienze in quel ca*** di sito, sappiamo come la pensano i nostri lettori, sfondiamo porte aperte direte... Ma vogliamo confidarvi ora la nostra esperienza. Perché abbiamo voluto romperci il cu**. Avevamo del cu** da dare via...
Profumi no, grazie... Abbiamo altri canali grazie a Dio, roba che su eBay non ci va. Chi ne ha non ci va, perché non ha bisogno di farsi fare la cresta da ******** internazionali.
Abbiamo comprato cose strane varie. Per vedere l'effetto che fa. E le dinamiche interne alla **ovra.
Ci sono le aste, che sono qualcosa di raccapricciante al confine con l'illegalità. Si parla tanto di pericolo del gioco d'azzardo e poi ci sono dei malati che su eBay si mettono in competizione a volte con un robot a volte con altri coglioni, per comprare una mer**. Una cosa che fuori d'asta avrebbero pagato molto meno e forse nemmeno comprato. C'è gente che si è spennata di migliaia di euro comprando stronzate, ma veramente. E ogni mese buttano lo stipendio in aste.... Non parliamo di profumi necessariamente, ci sono forum per un sacco di "passioni" che si comprano di seconda mano...
Torniamo alle nostre personali disavventure: francobolli. Li abbiamo comprati in Germania, venditore francese. Pagamento con bonifico. Mai arrivati. Si protesta. Ebay aveva reclamizzato la sua supertutela... Ci sembrava ovvio che facesse qualcosa. Macché, ci ha detto che se il pagamento era con PayPal dovevamo arrangiarci con PayPal, se era con bonifico invece... ci ha dato i link dei carabinieri... Ma capite? Servizio clienti demenziale. Tutele inconsistenti.
Il venditore diceva di averli spediti, ma non aveva nessuna ricevuta. Splendido vero?
Persi i soldi. Altro giro, altra incul***.
Altro episodio. Oggetto che non arriva, di nuovo. il servizio clienti supertutela è disponibile, dopo macchinose imprese, finalmente risponde. Ops, non può fare niente... Ancora!? Eh sì, perché il venditore ha fornito un tracking di un pacco spedito tre mesi prima! Quindi risulta consegnato in Spagna in maggio, un oggetto acquistato a settembre! Ci dice il "servizio" che il "sistema" non permette di proseguire con il reclamo per i mesi passati. Ma se abbiamo pagato a settembre dall'Italia e per l'Italia! E il pacco risulta consegnato a maggio, in Spagna!!! Lo capirebbe un deficiente che è una truffa! Ma eBay no... Sembra di avere davanti Carol Beer in Little Britain:

..."Computer says NO"...
Prenderà provvedimenti contro il venditore truffaldino? ZERO, tutto immutato.
Altra raschiata di pelle di ****?
Un orologio meccanico a Napoli. Vinciamo una caz** di asta. Paghiamo. Ma il tipo non invia niente. Due settimane dopo chiediamo e questo candidamente dice, pochi soldi con quell'asta, non lo vendo più... Ah, funzionano così? In realtà no. Si potrebbe segnalare il venditore. Ma eBay vive della percentuale che fa su di loro, ANCHE DI QUELLA SULLE INNUMEREVOLI TRU***, e quindi il rating di tutti i venditori si può sempre ripulire con qualche euro, col tempo o cambiando account. EBay del mona che compra, se ne frega.
Per l'orologio alla fine abbiamo avuto il soldi indietro, ma ci ha intimato di non mettere feedback, un clima non c'è che dire sereno, non mafioso, non angosciante... Una merdaviglia.
Un mazzo di tarocchi in Ucraina, tutti feedback positivi, venduti 80 pezzi. Cavoli, niente caz**... è anche raro, massì... Peccato che, alla faccia del Diritto d'Autore, il mazzo fosse falso, stampato male, tagliato con fantasia sovietica e incollata la scatola anche peggio, su cartoncino schifoso... Un mazzo di tarocchi... veramente taroccato. Ma come fa quel truffatore ad avere 99% di feedback positivi? E' una parolaccia di quattro lettere. EBay.
E' il turno di un cosmetico per piedi, ci sono anche parenti con le scarpe strette. Il prodotto arriva ma non è quello buono classico, è il riformulato. La foto però mostrava quello classico, quello riformulato vale niente, lo vendono anche al supermercato per molto di meno!
Poi c'è stata un'asta, si usava un buono sconto di quel sito lì. Si mette tutto a posto, si paga, ma passa la mezzanotte, il buono sparisce. Il messaggio automatico aggressivo DEVI PAGARE diventa rosso. Sembra un patto col diavolo, se non paghi ti si aprirà una voragine per l'inferno? Il venditore arrogante, eBay se ne frega, intimidazioni assortite. Ma si può!? Ma ancora non si capisce che eBay deve chiudere!!??
Francia, flacone Lalique. FALSO. PayPal rimborserebbe, ma viene contestato dal venditore. Si blocca tutto. PayPal NON PUO' tutelare veramente l'acquirente, lo capite o no? PayPal è il Santo Patrono dei grulli, si prende la percentuale e ciao. Se il venditore non accetta che si rimborsi l'acquirente, si deve andare per vie legali. PayPal se ne lava le mani. Quindi è una sfida. Sentirsi sicuri con PayPal è come affrontare un diluvio con l'ombrellino da 3 cm della Barbie!
Inghilterra, prima di mandare a fanculo gli sfigati che vi bazzicano ancora. Acquistiamo un vecchio vetro. Mai arrivato. Però è arrivato il rimborso, alla fine solo per questo ultimo coso, abbiamo perso SOLO due mesi...
I profumi, soprattutto vintage, non si comprano su eBay. Anni di dati raccolti dai nostri lettori: 9 vintage su 10, su eBay, sono monnezza. C'è gente malata, che ama ricordare della "baia" solo le esperienze positive, per perseverare nella dipendenza dall'errore e dall'orrore, o che racconta di quando ha trovato un bel pezzo per due soldi... Ma non dice di averne PERSI "un mare" in falsi, cagate, rovinati, stracotti, etc. Perché molte persone non sono come noi, loro hanno sempre in bocca il gusto della... del raccontare balle.
Il venditore è a Milano. Ma il pacco parte da Bari... Etc, etc, etc.
Ma il concetto di "asta" contro concorrenti inesistenti (o pure inesistenti nell'esistenza fittizia che li contraddistingue, perché c'è gente che cammina ma è morta da quando è nata), deve dare a chiunque abbia ragione, l'idea della fragilità e impotenza di quel popolo di svuotati, di anima e di senso, che sta là fuori.
Siti e sistemi che vivono di pizzo! E poi si meravigliano se c'è un disgraziato in motocicletta che va a chiedere la percentuale ad un pizzaiolo per guardargli la saracinesca! Oppure?
No, non siamo di questo mondo. Via da noi!
Ci siamo immolati, acquistando cose, per provare DOLORE come molti di voi l'hanno provato.
Noi, i nostri satelliti e i nostri amici, non abbiamo MAI venduto niente su eBay.
Siamo orgogliosamente puri!
Chiunque abbia millantato o millanti la nostra amicizia o approvazione, quale venditore su eBay, è un truffatore o una truffatrice, e si fa presto a scoprirlo.

martedì 12 dicembre 2017

△⊙▷ (GOD) Âme de Parfum By Jickiel®. усиленные проверенными феромонами.


Когда мы разработали первую △ ⊙ ▷ Âme de Parfum (и далее), мы намеревались придать ей превосходные качества и способности тем из всех созданных до сих пор духов.

В дополнение к ферроманимным аспектам мы были (и) заинтересованы в продвижении по более высоким сенсорным путям, мосты, направленные к невидимому.

Зоар объясняет взаимосвязь между чувствительной реальностью и сверхчувственной реальностью, а в несколько мгновений (и между линиями) также обуславливает более высокие сенсорные условия (ничего общего с имманентными теориями Штейнера, упомянутыми здесь только по терминологической аналогии). Интегральные тексты этого сокровенного собрания сохраняют возвышенные секреты [...] среди них, шаги, которые следуют тому, что мы называем «превосходным запахом». Здесь строго применяется.



Мы намеревались построить его с самого начала в соответствии со следующей трипартией: «парфюм - в духов - в духах». Чувствительный парфюм, подсознательный и «невидимый» (но не менее мощный, чем другие) [...].

Понимание «GOD» на практике не требует веры, а приложения (концентрации). Нам нужно присутствовать в наших чувствах, в том, что нас окружает, даже когда применимая квота роскошного аромата, кажется, растворена или ограничена «потреблением в воздухе» незаметности. Он сохнет и оседает на картинах, которые могут казаться безмятежными и спокойными, но мы осознаем его силу как в его повторном появлении, так и в его вибрации так называемых хвостовых выстрелов.




Непонимание его фундаментальной важности - неадекватность.

Потерять это, безумие. 



контактjicky2.0@gmail.com

lunedì 11 dicembre 2017

"NIGHTLIGHT", JICKIEL®. Haute Parfumerie à Venise. ОФИЦИАЛЬНОЕ ПРЕДСТАВЛЕНИЕ.

"I was free... to see, in the night and light... Nightlight"!
Тубероза и раджанигандха, ароматный бьянка-лют, без дефлаграции ла-суа фиоритура че и иррадия черная ночная тайна.

Тубероза (polianthes tuberosa). Греко «полис» (мольти) и «антос» (фиоре);
Широта «tuberosa», радикальный радикал (луковичный завод).
это агавацеа, собраны ароматные цветы в спиге.
В Индии процветание и благосостояние закончится в ноябре.


Тубероза - раджаниганда, белый ароматный свет, дефлаграция его цветения, излучаемого в черной NIGHTLIGHT тайне.

Тубероза (polianthes tuberosa). Греческие «полисы» (многие) и «антос» (цветок);
широта «тубероза» со ссылкой на конкретную корневую систему (луковичный завод).
Это агавацеа, имеет ароматные цветы, собранные в шипиках.
В Индии он расцветает и собирается в период с июня по ноябрь.



Цветение цветов ночное. Чтобы помочь вам, вы будете поражены их опьяняющим ароматом, который становится более мягким и расслабляющим на рассвете. Плетеные ожерелья этих цветов носят женщины и мужчины. Между волосами и ухом. Одевание сундука и рук. Или в ваших руках, в подарок.



Чтобы сделать NIGHTLIGHT, мы использовали абсолютного туберозного индийца, мы определили и отобрали лучшее, что было произведено в мире, Tubéreuse Absolue Robertet.

Туберозу называют в Индии раджанигандха (или rajnigandha).

В санскрите rajanīgandha (रजनीगन्ध) означает «ароматный в ночи»: интересно отметить, что раджани (रजनी) имеет ту же основу, что и раджас (который может быть переведен как «царь / суверен»).
Раджани (रजनी) означает «цветной черный / ночной» + гандха (गन्ध), который вместо этого можно перевести как «ароматное вещество / парфюм».

Согласно Аюрведе, тубероза обладает расслабляющим, спазмолитическим и противовоспалительным действием. Стимулирует правое полушарие мозга. У него сильное воздействие на эмоциональную чувствительность. Это делает более творческим. Это делает художественное вдохновение более глубоким. Это внушает безопасность и безмятежность.

В эпоху Возрождения молодым девушкам было запрещено запах их цветов, чтобы не стать жертвой тревожных мыслей и похотливых желаний. Подобное внимание наблюдалось в Индии, где девочкам запрещалось заниматься созерцанием цветков туберозы, считающихся афродизиаками и снотворными.

Тубероза имеет изысканный и интенсивный цветочный аромат, мягкий, сладкий, с пряными акцентами и оттенком жимолости.
Une tubereuse d'après nature, беспрецедентной красоты.
Чтобы добраться до NIGHTLIGHT, мы начали с изучения настоящих цветов с намерением не заходить слишком далеко от настоящих цветов. Не в полном расцвете, а в их зародышевом, зеленом цветении. Мы начали работать над стеблями, которые все еще расцвели, покупая их у флориста несколько раз с течением времени. Чтобы добраться до таких духов, все еще зеленых и VIVO.

Создание NIGHTLIGHT заняло у нас более двух лет. Лучше подчеркнуть это: более двух лет (между дизайном, разработкой и проверкой)!

Потому что, как бы это ни было хорошо, абсолют никогда не является реалистичной транспозицией материала, в данном случае цветка, из которого он приходит. Это всегда часть этого, что все еще требует живописных и технических реконструктивных усилий для достижения полной état.

Мы искали и получали аромат туберозы из жизни, как в жизни. Une tubereuse d'après природа, беспрецедентная красота. Из тучных цветов собрались в ночи, где я все еще капала соком и сыростью с росой.

NIGHTLIGHT свет открывается тонизирующим букетом ароматических трав, прекрасным пряным вкладом и сущностью калабрийского бергамота, выбранного среди других, произведенных в том же регионе, для вклада фруктовых элементов из-за его естественного сверхчувственного.
Мы усилили зеленые и острые аспекты цветка, чтобы обогатить состав важных мужественных элементов, например, чтобы уметь также назначать это наше творение мужскому полу в отношении женского.

Мы выбрали, чтобы усилить молочный луч Ночного света, некоторые очень специфические природные древесные эссенции, прежде всего райский, извлеченный из коры massoia (молочная кора). И снова основной жасмин. Оцинковка нероли. Абсолют Иланга затмил всех, кто уже слышал.
И внизу сердца, самые красивые радужки, которые вы можете себе представить ...

А потом янтарные и мускусные ноты. И для фонда, который добавляет к трем измерениям четвертый, временный, вне пространства; мы добавили настоящую и эксклюзивную настойку янтарного серого спермы с янтарным, настоящим и супер эксклюзивным крашением (и чудесным действием в индийском сандаловом масле) мускусного мха ... Он прикрепляет печать совершенства к Nightlight, необычному и эксклюзивный выбор эфиопских экстрактов циветов (регулярный и балкис) - это шедевр. Помимо гиперреализма.

Естественность. Жизнеспособность. О чувственности.

Тубероза такая красивая, или вы найдете ее в своих мечтах или Jickiel®!

(Миссия выполнена).

NIGHTLIGHT свет Jickiel® доступен в концентрациях: туалетная вода и парфюмерный экстрим.


контактjicky2.0@gmail.com
NIGHTLIGHT (THE MOVIE) By JICKIEL®. Haute Parfumerie à Venise. from Taci Ventisettevolte on Vimeo.

domenica 10 dicembre 2017

Gucci Badabloomfe... teh... Bloom... Broom-Broom... Ma per andare dove?

2017. Depressivo.
Sprazzi narcisorodriguezzeschi. Francamente dilettantesco. Non possiamo credere che Morillas lo abbia concepito, ma nemmeno sentito (approvandolo). O il committente ha pagato veramente poco. Awful. Disturbante. Una tonnellata di pessimi muschi da bucato galaxolide, helvetolide, sopra ricostruzioni floreali demenziali. Ectoplasma di tuberosa strafinta e sfatta, gelsomino sincero come una menzogna. Hedione col secchio. Lilial. Nuove molecole che a brevettarle c'era del bel tempo da perdere...
Un disastro. Che non si può salvare solo perché sopra si stampiglia il logo Gucci al flaconazzo. Troppo poco per portarselo a casa. Nota pera che peggiora la sintesi floreale che suggerisce... è Natale tra due settimane... Come si dice da bidone nero?
Gucci dicono vada a caccia di millennials, really? Troppo facile fare fessi i bimbiminchia!

  • Volete tutta la verità nient'altro che la verità? Il nostro Nightlight è 1 miliardo di volte meglio di questa ******. Dovrebbero pagarci in bilioni di dollari, altro che oro, incenso e bitcoin... Altro che Gucci... 

Rating: ZERO

Un paio di flanker, qualche anno, ed è fuori produzione al 100%.

Ed ora, qualcosa di veramente ottimo:

"DORJE" JICKIEL®. Haute Parfumerie à Venise. ОФИЦИАЛЬНОЕ ПРЕДСТАВЛЕНИЕ



"DORJE" JICKIEL®. Haute Parfumerie à Venise. ОФИЦИАЛЬНОЕ ПРЕДСТАВЛЕНИЕ

"Mesdames et Messieurs, be comfortable, por ché... мы будем играть туза, которая захватывает все карты"...


Dorje (Дордже, скипетр) и Дрильбу (колокол) - незаменимые литургические инструменты, используемые во время тибетского буддийского ритуала.



Колокол удерживается в левой руке, а скипетр справа, когда обе руки изящно перемещаются в предписанных жестах, которые дополняют ритуал. Как пара, они отражают два аспекта буддийской практики: метод и мудрость, интуицию и сострадание. Лицо, появившееся на рукоятке колокола, связано с трансцендентным пониманием. Элегантные подсказки, которые выходят из уст Макары * (морских монстров и духов опекунов) и которые составляют концы этих ритуальных предметов, имеют свои корни в индийской мифологии. Dorje - это молниеносный скипетр Индры, бога индуистского воина, который регулирует дождь, облака и осветление. Тибетский скипетр относится к неподвижному, стабильному («адамантину») сознанию Будды. Тело (Dril-bu) дополнительно украшено короной монстров, разделенных благоприятными символами, а рельефные фризы миниатюр дорье текут к ободу и плечу колокола.
* (मकर) 




Из верификаций материала OTO «старый» экстракт кабана (до 1979 года, нормы СИТЕС) в индийском сандаловом масле (в нашем распоряжении, как известно), и из относительной относительной документации возникла принадлежность определенных зерен во вливании, не к виду Moschus moschiferus (Linnaeus, 1758), а к Moschus leucogaster (Hodgson, 1839), который является видом, который необходим / необходим в Гималайских регионах, северной Индии (район Сикким), Непале и незначительно в Китае. Разновидности, доступные в арсенале оловянных мускусных экстрактов Jickiel® (материалы, не воспроизводимые и неоценимые) внезапно стали уже не двумя, а тремя, из трех разных географических мест. Гималаи / Тибет (+ Индия, Пакистан, Непал и Бутан), Тонкино / Китай (+ Вьетнам), Сибирь / Россия (+ Монголия).


Sir Charles Bell Коллекция, 1920-1921, Lhasa

Мы желаем, чтобы на этом фоне, среди прочего, возникало то, как неисчерпаемая страсть к этому сырью находится в нас, что Веда, Библия и Коран не ошибаются рядом с божественностью. Красивые моменты, когда вы уже не знаете, поднялось ли оно или спустилось с небес.


Это лучшее ароматическое сырье с самого начала человеческого приключения на земном шаре.



Dorje (The Movie) By Jickiel® (нажмите эту ссылку, если вы не видите видео совершенно).


Чтобы добраться до Dorje, мы начали с изучения естественного мох оленя. Вся композиция вращается вокруг присутствия подлинного природного материала. И, в частности, из того, что когда-то распространялось, аромат и средство, в дворце Потала, в древней Лхасе, столице Тибета. Вокруг этого драгоценного камня мы поместили другие драгоценные камни, позаботившись об обстановке, очистив технику в долото, в стремлении к совершенству, по форме и содержанию. Мы закончили и украсили Dorje по восточным вкусам. Цветок Champaca Assoluta, подтвержденный пряными специями, добавляет благородство, цвет и тепло к запаху. Долгоживущий, натуральный янтарно-серый экстракт дает богатство и тысячелетний шарм. Лучшее касторема сияет на заднем плане, придавая ансамблю динамизм скачущих лошадей, мантии грубо прошитых шкурок, армии, которые в своей неукротимой походке оспаривали высоты, как бесплодная и непроницаемая земля.



Мускусный олень, кастореум, циветта, амбра, шампака, сандаловое дерево, кедр, пименто, ваниль, ирис, цитрусовые, шафран, сено.

 


Dorje - МУЗЫКА. Настоящий, самый ценный из всех парфюмерных материалов всех времен.
Только драгоценный Ограниченное издание △⊙▷ (GOD) 03_ Âme de Parfum By Jickiel®_DELUXE KSM "King Solomon's Musk"может делать больше (с самым высоким процентом натурального мох оленя, который когда-либо использовался в парфюмерии в последние ... века).
Из проведенных слепых тестов возникло полное и очень высокое удовлетворение. Различные люди ассоциировали аромат Dorje с такими понятиями, как «роскошь» и «богатство». Мы заметили, что приложение систематически привлекало видения, быстро и настойчиво сияющие. Это, безусловно, сложный и беспрецедентный аромат, но его осуществление не требует эзотерической подготовки, потому что у него очень эффективные спонтанные дары: всем это нравится. В такие моменты мы убеждены, что есть творения, способные достичь категории всеобщей красоты.
Судьба всех возвышенных вещей - преодолеть все сопротивление. Мы также считаем, что у него нет гендерного адреса. Dorje просто превосходный и что,

как любой, кто стремится к лучшему, вы не можете обойтись без него.

Dorje Jickiel® Он доступен в концентрациях: Eau de Toilette e Parfum Extrait.




sabato 9 dicembre 2017

Jickiel®. Considerazioni sul sentiero per la vetta.


Per tutta la vita abbiamo cercato profumi ecellenti, costruiti bene. Poi ci siamo innamorati dei materiali puri, e quelli abbiamo cercato nelle composizioni. Dato il presente misero e miserrino, ci siamo volti alle glorie del passato. Molti anni fa cercavamo consiglio di esperti che potevano attingere alle informazioni tecniche e confidenziali, che oggi abbiamo in numero centinaia di volte superiore a quello che avevano allora i nostri riferimenti sapienziali. Cercavamo profumi per materie prime di pregio. Ad es. Zibetto. Chi ha fatto profumi allo zibetto? Cercavamo e provavamo ogni profumo che dichiarava di contenerne. Ambra Grigia. Rosa. Gelsomino. Osmanto. Champaca. Garofano (fiore). Oud. Ma soprattutto Muschio di Cervo...

La delusione? Era che 9 volte su 10 non c'era in realtà niente di vero. Erano solo e soltanto replacers. Rimpiazzi sintetici. Col tempo grazie alle GCMS abbiamo visto bene dentro ad un sacco di profumi. Guerlain? Chanel? La nicchia che disperazione! Ma lo sapete che molti marchietti di nicchia italiani hanno cominciato a usare dubbi estratti di castoreum e zibetto [...] credeteci: diciamo nient'altro perchè c'è da morire dal ridere... SOLO perché cercavano di cavalcare il clamore che avevamo generato attorno ad alcune materie prime con i nostri primi post? E non hanno copiato (male) solo questi aspetti del nostro lavoro. Tre anni fa uno ci ha clonato il Blog! Avete idea di quanta gente ci legga? 7 milioni di visualizzazioni in 5 anni. C'è persino un imbecille di pachistano, incapace sia di fare tappeti che di lavarli... che fa sintetiche cagate ruffiane in quella colonia islamica da incubo che una volta si chiamava Inghilterra. Quel che è riuscito a rubare ha rubato e via, nemmeno un saluto. Figurarsi un grazie. Proprio come i peggiori ladri. Ma di ladri così è piena l'Italia. Facciamo nomi? Paura eh? 

E niente, Guerlain  non usa ambra grigia dagli anni '30. E' documentato: Jacques Guerlain la adorava e la odiava, materia prima idealmente insostituibile ma troppo costosa! Lo scriveva in alcune lettere, costa troppo! Diceva. Idem per lo zibetto (si usavano replacers già negli anni '20). Muschio di Cervo? Ma quando mai!? Zero. Troppo troppo troppo costoso. Non ne usavano nemmeno nel secolo XIX°. Torniamo al presente. Dior non usa niente di animalico, forse solo cera d'api assoluta. Avevano dichiarato, qualche anno fa, di avere messo dell'ambra grigia in un loro recente exilir da 500 euro, ma ad esame GCMS diffuso via facebook da noto esperto di chimica e profumiere Givaudan, era emersa la totale inconsistenza dell'affermazione dell'azienda. Non c'era nemmeno un ectoplasma nanoscopico di ambra grigia in quel flaconcino di vetro dalle geometrie raffinate, era tutto sintetico. Quello che la profumeria vende oggi, in verità, sono i flaconi. 
Messi male insomma... Soprattutto dentro i flaconi.

E nei profumetti che costassero la metà? O la metà della metà? Vai a vedere cosa c'è nelle creedinate di nicchia e ridi per mesi. Brutti, fatti male, costruiti con secchiate di avanzi di magazzino. Il più "acclamato", in ragione di puro sfacciato marketing, profumo di nicchia, da uomo, è questa cagata qui sotto (ridicolo nella struttura come nei fronzoli, da accattonaggio):

In luogo del nome abbiamo tracciato una linea rossa. Usate fantasia, è una formula che ne richiede poca.
E' uno schema banalissimo anni '90 che ha generato filiazioni infinite, spesso al supermercato sotto i 10 euro. Ma che può costarne 200 se l'acquirente è una testa di cazzo, single, maschio, professionista magari laureato, ma per niente... Il secchione com'è? Sa ripetere, passa gli esami, si laurea. Magari diventa insegnante (il rifugio di chi non sa fare niente è l'insegnamento). Ma non chiedetegli di ragionare. Sapete? Si nasce idioti. E si muore spesso esattamente come si è nati. Uno così è il perfetto cliente di profumeria di nicchia. Tipo quelle... tutte... puttane e putti tutti pitturati.
Dovete amare molto di più la genetica e molto di meno la cultura (scientifica o umanistica). Credete a noi. E' un periodo in cui la sinistra delira per lo ius soli, una cosa abominevole. Il sangue è tutto! I Testimoni di Geova [...], ma ci erano andati terribilmente vicini. Se uno nasce qui ma ha ***** di *****, già tanto se viene tollerato dal ***** dei giusti. Non si allarghi. E la sinistra italiota disonesta la smetta di proporre la cittadinanza anche ai platani, pur di accalappiarsi voti con i quali perseverare nella propria logica di schifoso potere fine a se stesso! Sono i cittadini di diritto di sangue che devono decidere se permettere o meno l'invasione in corso e le sue conseguenze come il radicamento di detti invasori, non i buffoni che giungono al potere con giochi di palazzo, spalleggiati da potentati economici e da apparati dello Stato corrotti, esercitando un potere arrogante ed antidemocratico. 

Ma porcaputtana, torniamo alla profumeria di questo 2017, che fa schifo! Andate in profumeria! Abbiate il coraggio di andare a buttare soldi in quei vetri colorati! Avanti! Ma vi rendete conto che dopo un paio d'ore... se vi va bene odorate tutti di iso e super e muschi da lavatrice (o ambroxan)? Siete più sexy se vi cospargete la biancheria intima di borotalco! Composizione più interessante. 

Mesi fa, l'ambra grigia scarseggiava, qui, dove si usa quella autentica, vera, certificata. Allora abbiamo dato un'occhiata, per curiosità sadica, a quel sito per metà illegale ma troppo grande per essere arrestato, di truffe, enorme, mondiale, quello là. Già che c'eravamo abbiamo guardato anche altro... Pazzesco! Non esiste un solo venditore di ambra grigia che venda vera ambra grigia in tutto quel network!!! Muschio di cervo idem, fatto con peli colorati di forse cane o gatto. Digustoso. Viviamo in un mondo disgustoso.  

Ma che cazzo di tintura di muschio di cervo fa, uno che compra terra macinata profumata con muschi sintetici, il tutto avvolto in pelle di gatto? E chi compra grasso di fognatura spiaggiato aromatizzato con ambroxan? Ma sapete che questi sono casi avvenuti per davvero!? Fino a ieri abbiamo anche riso di questi disgraziati, ma oggi cazzo, sveglia! 

Quando abbiamo capito che profumi con gelsomino di grasse erano finiti nel 1970. Che profumi con ambra grigia, zibetto e muschio di cervo erano praticamente impossibili anche avessimo viaggiato indietro nel tempo di un secolo... salvo i "su misura". Abbiamo avviato indagini approfondite. Quanto di questo e quello si può ottenere? Come si faceva un secolo, due secoli, tre secoli addietro e più indietro? Il resto è venuto giù a valanga. Sapete di quanto ci ha sconvolti lo zibetto Etiope, abbiamo rotto le palle a tutti i produttori d'Etiopia. Anche a quelli ritirati e stravecchi, per produrre ancora del Balqis, solo per Jickiel®.

Il resto... alcuni di voi sanno del resto, altri sapranno, altri non sapranno un tubo. Soprattutto quelli che volevano salire sul treno ancora e ancora! Cazzo, di nuovo senza pagare il biglietto! Per creare i migliori profumi al mondo, noi rinunciamo a tutto, a tutto il resto. Per molti di voi 1800 euro sono una bella vacanza, per noi sono 10 grammi di ********. Iva inclusa. Ma anche se ci regalassero una vacanza? Dove troveremmo il tempo per andarci? Per arrivare solo a Chypre 100 abbiamo speso 4000 euro, e realizzato oltre 70 prove. Vediamo le formule anche nel breve riposo, le correggiamo anche durante la fase REM! Siamo in 4, ma siamo sempre pochi. Per questo l'inconscio si desta, vuole collaborare, raddoppiare le chances di successo.

Qual è il profumo Jickiel® giusto per te? Probabilmente l'hai già individuato. Ma se preferisci che ti vestiamo noi, forniscici una descrizione di te e dei tuoi gusti in materia di profumi o di ricordi olfattivi, dicono tutti che abbiamo del talento nel comprendere le esigenze degli altri.

Ma se vuoi un bel fermaporte di vetro colorato, con la solita stronzata di profumo che non si distingue dal deodorante per l'auto, allora vai pure in profumeria. Sai già che non farai la fila, chissà perché... sempre deserti, più dipendenti che clienti. Massima attenzione alla commessa in modalità "intortamento". Fai attenzione ai complimenti, più te ne fa e più il profumo che sta cercando di venderti fa schifo (anche a lei). Per il resto non sa un cazzo di niente: se proprio devi entrarci metti prima occhiali scuri da sole, grossi tappi nelle orecchie. Non fissare negli occhi la gorgone! Non ascoltare il refrain (la poesiola pallonara che insegnano alle addette alle vendite).
O la schifezza del momento finirà nella tua borsa. Zavorra.

giovedì 7 dicembre 2017

△⊙▷ (GOD) Âme de Parfum By Jickiel®. BWP.


Quando abbiamo elaborato il primo △⊙▷ Âme de Parfum (e seguenti), abbiamo inteso conferirgli qualità e capacità superiori a quelle di ogni profumo sino a quel momento creato. 
Oltre agli aspetti feromonali, eravamo (e siamo) interessati a percorrere sentieri sensoriali superiori, ponti lanciati verso l'invisibile. 
Lo Zohar spiega il rapporto tra realtà sensibile e realtà sovrasensibile, e in più momenti (e tra le righe), istruisce anche su condizioni sensoriali superiori (niente a che vedere con le immanentissime teorie steineriane qui richiamate solo per analogia terminologica). I testi integrali di questa raccolta sapienziale custodiscono segreti sublimi, [...] tra questi, i passi che attengono a ciò che definiamo "olfatto superiore". Qui rigorosamente applicati. 



Abbiamo inteso costruirlo sin dal principio secondo la tripartizione seguente: "un profumo-nel profumo-nel profumo". Un profumo sensibile, uno subliminale ed uno "invisibile" (ma non meno potente degli altri) [...].
Intendere l'Âme de Parfum nella pratica non richiede fede, ma applicazione (concentrazione). Occorre essere presenti ai nostri sensi, a ciò che ci circonda, anche quando la quota applicata dell'opulentissima Fragranza, sembrasse dissolta o confinata dalla "consunzione nell'aere" all'impercettibilità. Asciuga e si posa in quadri che possono apparire sereni e placidi, ma abbiamo contezza della sua potenza sia nel suo ri-sorgere che nel suo vibrare i cosiddetti colpi di coda. 


Non intenderne la fondamentale importanza è inadeguatezza. 

Perderlo è una follia. 

Contatti: jicky2.0@gmail.com

mercoledì 6 dicembre 2017

...sed libera nos a malo.


Pater Noster qui es in cælis:

sanctificetur nomen tuum;

adveniat regnum tuum;

fiat voluntas tua,

sicut in cælo, et in terra.

Panem nostrum cotidianum

da nobis hodie;

et dimítte nobis debita nostra,

sicut et nos dimittimus

debitoribus nostris;

et ne nos inducas in tentationem;

sed libera nos a malo.

Amen.





Padre nostro, che sei nei cieli,

sia santificato il tuo nome,

venga il tuo regno,

sia fatta la tua volontà, come in cielo così in terra.

Dacci oggi il nostro pane quotidiano,

e rimetti a noi i nostri debiti

come noi li rimettiamo ai nostri debitori,

e non ci indurre in tentazione,

ma liberaci dal male.

Amen.
______________________________________________

Nel vangelo in Matteo 6:13, Gesù dice: "E non esporci alla tentazione, ma liberaci dal maligno, perché tuo è il regno e la potenza e la gloria in eterno. Amen".

Mentre in Luca 11:4, Gesù dice: "e non esporci alla tentazione, ma liberaci dal maligno".


Questo passo è di una bellezza (e potenza) teologica terribile e profondissima. Vertiginosa e sovrumana.


L'attuale insopportabile minuscolo papa (dei due viventi quello più scrauso), non avrebbe senso se non vivessimo in tempi di m****. Ma dati i tempi [...].


L'originale evangelico è molto chiaro: καὶ μὴ εἰσενέγκῃς ἡμᾶς εἰς πειρασμόν, dove il verbo greco εἰσενέγκῃς è l'aoristo infinito di εἰσφέρω = porto dentro, introduco. Il signor Bergoglio nuoce una volta di più alla posizione che occupa, la forma 'non lasciarci cadere" non ha riscontro nel testo! Quel tizio, continua a dire e fare cose che non sono intelligenti. Ha scassato la *****! Offende la nostra sensibilità. Vade retro! O vada dietro la lavagna col cappello a punta. Si aggiunga pure all'altro Celestino. Si levi dai [...] omissis, solo perché è Saint-Nicolas. E al Natale dei tutti più buoni non manca moltissimo...









Πάτερ ἡμῶν ὁ ἐν τοῖς οὐρανοῖς

ἁγιασθήτω τὸ ὄνομά σου·

ἐλθέτω ἡ βασιλεία σου·

γενηθήτω τὸ θέλημά σου,

ὡς ἐν οὐρανῷ καὶ ἐπὶ τῆς γῆς·

τὸν ἄρτον ἡμῶν τὸν ἐπιούσιον δὸς ἡμῖν σήμερον·

καὶ ἄφες ἡμῖν τὰ ὀφειλήματα ἡμῶν,

ὡς καὶ ἡμεῖς ἀφίεμεν τοῖς ὀφειλέταις ἡμῶν·

καὶ μὴ εἰσενέγκῃς ἡμᾶς εἰς πειρασμόν,

ἀλλὰ ῥῦσαι ἡμᾶς ἀπὸ τοῦ πονηροῦ.

[Ὅτι σοῦ ἐστιν ἡ βασιλεία καὶ ἡ δύναμις καὶ ἡ δόξα εἰς τοὺς αἰῶνας·]

ἀμήν.