...CONTENTI?

sabato 30 luglio 2016

Jo Malone. Orris & Sandalwood Pfff...

2016, Firmenich
Jo Malone, chi? Non preoccupatevi, è normale non aver mai sentito nominare quello che non conta.
Jo Maglione è... tutta una ****** pazzesca! I flaconi stanno in piedi perché su base quadra, ma i "profumi" no, sono tutti contratti in spasmi e pose pompeiane post-eruttive, l'interruzione della bellezza. 

Non ne salviamo uno. 

Ma, tra i meno brutti, c'è questo (recentissimo) elogio ferale e co****** dello... ionone. Non c'è niente di niente che ci lasci ipotizzare la presenza di ectoplasmi di iris. Quando al sandalo, stessa cosa. E' sandaxol. Lo spettro di un pessimo sandalo, l'australiano, è ipotizzabile solo per sfinimento, nella fase in cui l'adetta all'intortamento ha la macchina della fuffa su di giri, nel bla bla bla, mitragliato. Toh, gettiamo la monetina, la concessione omeopatica, nel cestino delle offerte... Se fosse un momento di chiesa, sarebbe certamente una questua funebre.

Stocasto di Jo Co******* London! London? UK!? Ah, come gli Amouage! "UK" e (congiunzione) "profumeria" a Noi mette l'orticaria. Londra ed i profumi hanno pochissimi argomenti. In questo caso non ne hanno nessuno... sono discussioni che cominciano per niente, perché finiscono appena cominciano.
Nel Regno Unito ci sono due laboratori in croce, che fanno cose per tizio, caio e sempronio; si fa presto a capire chi fa cosa, per chi e su per giù a quanto. Floris ad es. fa fare... 
Tornando a questo niente di iris e sandalo: sono solo iononi, e legnetti e muschietti, 
a mano e in lavatrice...

Rating: ZERO

venerdì 29 luglio 2016

Giorgio Armani Air di Gioia, women

2016, boh...
...mai 'na gioia. Tanti ma tanti anni fa, Byblos faceva profumetti aria, cielo, terra, fuoco, pochi euro, unisex, femminili, fritto misto mare, noiosi ma almeno molto economici. Studentesse fuori sede, mamme collezioniste di paccottiglia, nonne trash, regalini di compleanno, ma anche mensole e polvere, tanta polvere.

Siamo là. Ma se sopra c'è scritto Armani, brooom... E invece, rimane là; e la commessuccia passa e sbuffa, spolvera di già. Tranquillaaa... che l'anno prossimo passa il grossista, trick & track e li sparano tutti in Polonia a prezzi miti. Non mitici, mitili semmai... Vitti 'na cozza. Ma anche boh. 

Cashmeran e floralozone, con sapone grattugiato. 
Una stracciatella da frigo, col detersivo liquido al posto del latte. 

Dov'è la gioia? Che lo abbiamo provato col naso arricciato e a risentirlo ci risentiamo (ma ancora!?) e ci viene da piangere?

Rating: ZERO

Clint: "Mai una gioia"...

Giorgio Armani Sun di Gioia, mai 'na gioia for woman.


Giorgio Armani Sun di Gioia, woman.

2016, boh.
...mai 'na gioia... profumo di angoscia, pesante, per niente solare, chimico, shampooso, cremadeldiscountcorposo del tipo perlegambedellaproziachesispellanotantopernonspenderepiùdunpaiodeuro... certo, protezionesolarioso... Noioso, uguale a mille prodotti già esistenti. Con taglio supermegacheap infantile, vanillina e cumarina come piovessero, sembra roba Revlon, Avon, e invece c'è scritto Armani. Ah. Auguri!

Rating: ZERO


Giorgio Armani Air di Gioia, women


mercoledì 27 luglio 2016

L'Eau d'Issey Pour Homme "Fraiche"

2016, Christophe Raynaud?
La fragile e bella formula dell'originale del 1994 è perduta, ma il continuo lavorìo su una idea sensata e giusta, conduce talvolta a prodotti come questo. Dove pochi fondamentali naturali amputati delle molecole interdette dall'IFRA e una saggia scelta tra i sintetici, riescono a restituire momenti semplici e gradevoli. 
L'Eau d'Issey "Fraiche" PH è una idea di agrumi con faccette interessanti ed un fondo performante anche se un poco troppo lineare e graffiante (secondo 1OU è anche "fastidioso"). Una spremuta di agrumi di plastica colorati; ma se ti allontani e socchiudi gli occhi l'illusione del canestro esperidato, ha riflessi di credibilità che un sorriso te lo rubano. Niente di "speciale"... ma potrebbe essere un Dior, come un Guerlain, di oggi. 
Se si persevera nel sentire quelli, nonostante la loro qualità ormai assai modesta, è doveroso sentire anche questa alternativa equivalente ma più economica.

Rating: 2/5

sabato 23 luglio 2016

Prada, Luna Rossa Eau Sport for mean men... mah mih muh...

2016, speso poco.
Passami l'altro detergente... Pessimo. Sentiti innumerevoli shower-gel e/o deodoranti da pochi euro difendersi meglio di questo "profumetto" supermegacheap. 
Supersinteticoso.
Luna Rossa è la schiuma sul piatto della doccia, roba che dovrebbe correre via con l'acqua, senza lasciare quel leggero ma noioso fondo timberol_ico/norlimbanol_ico, cedramber_ato. E invece...
Brutto tutto. L'imbarcazione alla deriva, la speranza spiaggiata in un sacco dal contenuto madido/aderente. Non hai capito... E' come aspettare l'autobus sotto la pioggia di un mese sfigato, e capire solo quando si ha l'acqua anche nelle mutande, che l'autobus non passerà mai.

Rating: MENO DI ZERO