...CONTENTI?

martedì 9 febbraio 2016

Guerlain, tra-passato e "presenza" sempre più prossima all'assenza...



Il marchio delle due G intrecciate (si direbbe, a posteriori, in atto scaramantico?), non se la sta passando troppo bene. Non che tanti altri brillino per performance ma, le vendite vanno come vanno... 
Non siamo noi che mettiamo in basso e in fondo alla scaffalatura sugli scaffali di Sephora i flaconi loro...
Un profumo di Guerlain degli ultimi 20 anni che abbia fatto "furore"!? E' inutile spremere le meningi... La risposta è... 

Nessuno.

Qual è il lancio da primo in classifica di Guerlain dalla morte di Jacques a oggi? Un nome che sia stato il best seller di una decade? Viene in mente niente? Non c'è. Sempre in giro a metà o in fondo la classifica. Profumi anche molto buoni, ben fatti, non sempre da chi dice ancora di averli fatti, ma ben fatti... Eppure sbagliavano sempre qualcosa, era sfiga o era la materializzazione della rabbia di un antenato? A volte erano i tappi... I collezionisti coglieranno al volo: MAGARI avessero fatto tappi come Caron!

Con Coty a inizio secolo furono botte, e avremmo tifato in queli anni per il corso... Perché... Informarsi.

Però Guerlain "perfezionava"... A volte sì. A volte sarebbe stato bello, no.

Ma allora? non se la passa bene da eoni... non leoni. Eoni... Fa rima con? No, dài. Non vi è mai sembrato strano trovare in un vecchio negozio più flaconi di Guerlain che di Guy Laroche? a noi è capitato. A noi l'hanno spiegato. Quando andava Fidji... ma chi ca*** comprava un Guerlain? G. non lavorava meglio di Caron (non quello di oggi, quello di oggi è un Caron non Caron, è solo nome), i parigini capirebbero al volo, gli altri no e non è colpa loro, né responsabilità nostra spiegare ogni cosa, come avessimo voglia di scrivere questo post con tutto il da fare che abbiamo ormai nelle retrovie...

Nahema, ci chiede un lettore, ha senso comprare un profumo interrotto a gennaio 2016, quel profumo? No. Perché se non vi avessero detto che è stato interrotto non ve ne sareste nemmeno accorti, e lo stesso dicasi per altri classici riformulati che, ci siano o meno flaconi nel punto vendita, non lo sanno nemmeno le commesse...

Non è mai stato un best seller, perché era troppo buono? O perché in gara con questo c'era di meglio?

Perché troviamo un mare di Shalimar, Nahema, Chamade, Mitsouko, L'Heure Bleue, Eau de Cologne, etc... ma non troviamo un solo J'ai Osé? I vecchi Fidji sono più rari dei Guerlain stessa epoca, perché le donne compravano Guy Laorche molto più che Guerlain. A noi molti vecchi hanno spiegato che "era già fuori moda negli anni '70"... 

A fine anni '80 allo sventolare della bandiera bianca arrivò Mr. Arnault. 

A voi le palle di natale hanno raccontato, se la pensate diversamente. 


Oggi Guy Laroche non esiste più. Lo stilista morto e sepolto, la proprietà del brand ceduta e non più nessuno che voglia o debba raccontare niente dei suoi record, anche perché il suo passato non macina grano... Guerlain invece sopravvive, ha una direzione che lavora, che progetta cose, che tenta ogni anno di fare cose egregie... ma?

Il vintage Guerlain? E' il più sopravvalutato di tutti i brand del passato, ce ne sono tanti ma sono cari come se ce ne fossero pochi, se non è una bolla questa... Limitare l'esposizione.

A marzo è prevista la chiusura della Boutique Guerlain di Versailles, mancano i visitatori, lo ammettono loro. Noi questo lo spieghiamo da due anni, scelte sbagliate. PR licenziati troppo tardi. E tanti altri errori che a stendere la lista... Certo non ci fa felici, antivedere, leggere le cose prima del tempo, se le cose che si annunciano sono così tristi. Perché ci dispiace immaginare un mondo senza Guerlain.

Ma quel mondo forse... c'è già.

Il gioiello nella corona del gruppo LVMH non è Guerlain, è Dior (di-or). E meno brilla Guerlain e più riluce Dior, ed è questo quello che interpretiamo sia il desidero, non certo recente, della proprietà. 


Il "Jolly" è Paul (fra 3 anni circa). Wasser lo sa, ma fa bene a ridersela.

domenica 7 febbraio 2016

˙ǝuɹǝdɐs ıp ouɐʇıɹǝɯ ǝɥɔ ıllǝnb ɐ ǝɥɔ oɯǝɹıp ǝu uou ɐɯ 'ǝɹǝdɐs ouoılƃoʌ oɹol ǝɥɔ ollǝnb oɯɐıddɐs ıou˙˙˙

¿lǝuɐɥɔ ɹǝd ouopuǝds ıs ǝɥɔ ıʇuǝlɐʇ ıssǝʇs ılƃ uoɔ ǝuoızɐɹoqɐlloɔ ɐʇʇǝɹıp ǝɹǝʌɐ ıp ǝɹıp ònd 'ıou uou ǝs 'ıɹʇlɐ ıɥɔ ǝ ˙uıɐlɹǝnƃ ıp ıʇǝɹƃǝs ı ouoɔsouoɔ ǝɥɔ ıllǝnb 'ouɐɯ ɐun ıp ɐʇıp ǝllǝp ouǝɯ ouos.


˙다이자조제 수향 은좋 장가 던았살 지까금지 는리우 ˙다니입거로블 의고최 계세 는리우.


sabato 6 febbraio 2016

Non servono i chicci di caffé, ormai serve il Maalox! Per andare in profumeria oggi... ci vuole stomaco! Bleah...


Detersivi depressivi, stolida bigiotteria senza valore. E hai detto "nicchia". Buttate vie le cartine tagliate male (spendono centinaia di euro per vestirsi di buona sartoria e non comprano nemmeno le mouillettes), pezzenti... recensioni di stronzate ignoranti, tanto... non ne facciamo. E' tutta roba invendibile, paccottiglia da fiera un tanto al metro, disordine inchiavabile che finirà in discarica...

Nani che non ci arrivano al cazzo nemmeno in punta dei piedi, gli uni sulle spalle degli altri...

E Biancaneve? Ma chi se l'incula... è racchia, stronza come il suo Rolex (che è un tarocco cinese scolorito), c'ha la psoriasi per i decenni di trucchi e [...] rovinata il volto, e ha [...] pure la dentiera a scatto...

Torniamo al Tempio...
Ma prima abluzioni purificanti nel Giordano! No, è gelato.
Allora alle terme... sennò le palle ce le strizza la polmonite...

Nessuno aveva voglia di scrivere questo post, sporchi di fetido tossicume commercial-nicchioso, volevamo solo essere puliti a fine giornata. Predisporre i nostri involucri fisici, e le nostre anime, ai rituali del Tempio...

Così ha scritto uno che non correggerà,
certo di non sbagliare quasi mai,
un testo che pareva bello.

mercoledì 3 febbraio 2016

7 (SEPT) ANGES. Jickiel®. Haute Parfumerie à Venice.





Chi tra di voi lo sta già usando, sa quanto sia epico questo nostro lavoro di assoluta qualità compositiva e tecnica. Per quelli che vorranno saperne di più attendiamo qualche giorno perché la parte testuale di questo post è in fase di riordino. Intanto godetevi il video nelle due versioni (qui sopra scorrono l'una dietro l'altra), che sembrerà una cosina da poco ma per farlo ci abbiamo speso 16 giorni, e adesso E'... GIUSTO.

Grazie, al Cielo.
Che è Suo... come la Terra.


http://jicky2.blogspot.it/2016/01/7-sept-anges-jickiel-haute-parfumerie.html
Pubblicato da Jicky 2.0 su Domenica 31 gennaio 2016