...CONTENTI?

sabato 21 marzo 2015

Tutti dentro!


Da dove cominciamo? Faremo nomi ma ne dimenticheremo tantissimi, e con ciò anticiperemo la Storia, che li dimenticherà presto tutti... I caduti nella nicchia sono un mare... Terry de Gunzburg, uno a ca... uno a caso. Arrivato nei negozi, spostato di mensola. Non riassortito. Previsione? Non ha futuro.
Piguet, nuovo corso (Piguet non Piguet). Se pensano di resistere a lungo con quella roba...
Le Galion, si vergognino. Le Galion è una casa estinta, purtroppo, e chi oggi usa (o ab-usa?) quel marchio andrebbe fustigato in piazza...
Jovoy, stesso discorso. Anche questi fanno batteria senz'anima. Tempo perso, solo gli allocchi italiani entrano nel loro piccolo impero di 40 metri quadri a Parigi, con commesse grasse per l'immobilismo coatto, non si muove foglia, metabolismo azzerato: perché tiri vento devono spalancare il cesso, e mettere la ventola interna in corrente d'aria con la porta d'entrata. Tanto... a parte i lettori di altri blog e forum italiani, gente che rubi tester di quella roba, non ne esiste sul pianeta. 
Oriza l'è na gran vaca... Oriza L. Le Grand, facciano il piacere di ritirare l'invenduto e smetterla.
Roja Dove. Non è in salute. Auguriamogli di rimanere com'è.
Poi c'è chi resiste come "non è mica l'uovo" Micallef, che spara fuori roba che nessuno mangia. Parfumerie Generale (col profumiere che vuol fare il figo anche se figo non è), Maison Kurkdjan (col profumiere ruffiano, che ha sempre la faccia di uno fermato dall'antitaccheggio), Montale! Che senza l'oud sintetico della Firmenich oggi sarebbe per strada con la scimmietta e l'armonica...
Facile dimenticare nomi. Olivier Durbano, ma chi se lo fila? C'erano due donne poi, due maestri profumieri, che si circondavano di tanta bella gente, bella si fa per dire... Gente che faceva profumi per le regine e per gli stilisti... All'insaputa dei destinatari di tanta grazia... Avevano quattro fan, e hanno perso anche quelli. Nei negozi luccicanti di minchia non si vedono più le targhette di tanta gente, quella mona... quella che credeva d'avercela di orio... Altra via per il dimenticatoio, andata, con le sue tante balle, ed i suoi pizzi indecenti. Creed (brand, e non "maison", oppure ci dicano dove la nascondono la loro "maison", fondato da Olivier Creed ormai 30 anni fa, e per cortesia... non 300 anni fa) resiste! ah ah ah. WHY? E' l'era dei renzi, dei papi mediatici, e dei sistemi di propaganda che vendono il piombo per oro! Finché dureranno renzismi, e papi da circo pronti a baciare il bimbo in favore di telecamera, ed il loro pubblico babbeo crederà loro, ci sarà spazio per ogni creedinata. Tanto più che in profumeria (senza parlare d'amore, perché d'amore in profumeria non ce n'è nemmeno un microgrammo), tutto è concesso.
Xerjoff (quello delle bomboniere), ovvero come darla a bere ai russi e ripiegare dopo la crisi del rublo su altri ciucci, compresi i nostrani. Casamorati, etc, stesso "talentuoso" paròn.
Perris Montepulciano, San Carlo prega per noi e per Alyssa Ashley, Amen. Memo (Remigi?). 
Meu Fruscio (meo frusciumi) esperto in supercazzole, suoi video su youtube sono esempi di raro tognazzismo... Profumi da principianti. No grazie.
O'driu? E' un performer, a volte molto simpatico. Un ***in*** neo dadaista, però con i profumi che c'azzecca? Profumi del Forte, non si sono ancora stufati? Profumi del Marmo... A Carrara, perché a Mantova vanno di mattoni di terra eh...
Marmi, mattoni... Roba buona, per sfondare le vetrine, più che per arredarle...
Con gli animali un asiatico, con gli insetti un geometra mezzo "veneziano" (architetto? pensavamo fosse offensivo, il geometra è indispensabile, l'architetto è meglio se sulle strisce pedonali si attarda col rosso), butta su, come viene-viene, un 5-10% di naturali in più (rispetto al medio formulare), si lavora la gente giusta... e anche lui esiste. Per quanto non si sa, il tempo lo dirà: per noi veggenti è come avesse già iniziato un corso alternativo, di decoupage.
Luca loda? Una sfiiiga... Ha lodato anche l'arabo, un successo...
Luca ha le sue giornate su di giri, quella delle lodi a Maai era una di quelle.
C'è il pugliese che si è esiliato in Svizzera, ed ha fatto bene. Che fa da mattina a sera? Boh, dipende da quel che passano in tv. Per far della Morris qualcosa di nicchia, ecco spuntare Nu_be, profumi che fanno furore in farmacia, la gente in attesa del proprio turno li alterna ai Roger et Gallet e alla fine non compra nessuno dei due, mi dia due scatole di ibuprofene! E i profumi, le sono piaciuti? Quali? Quelli? Ah, era meglio quando mettevate i giornali...
Nu_be, che sembra l'intercalare dell'onorevole Razzi, è sostenuto da una signora su di giri che molla giù poesiole imbarazzanti che sembrano delle scuola del non ci ho capito niente ma va bene lo stesso... Pare abbia prodotto il profumo Rubini, di quel figlio di papà che nell'ottobre del 2013 chiedeva a Jicky 2.0 di fare profumi per lui, perché nessun altri stimava oltre a Noi... La stima non era reciproca e non se ne fece nulla... Siccome conosceva già le persone che oggi gli hanno fatto il pastrocchietto, Canali (Italia 1!) e Picco Pallino (quello che scrive come pensa e perciò annoia anche se stesso, e tiene conferenze per anziani istruendoli direttamente da Wikipedia), si vede che li ha rivalutati... Soldi da buttare ne ha. Cazzi suoi, va che grafica, che concept del cazzo... Noi non avremmo mai firmato un progetto del genere! Senza né capo né coda! Roba da sbolognare come omaggio su altri acquisti a Natale 2016; se ne venderanno 4 tra i gatti polli di Adjiumi, ma poi un rutto e giù polvere...
Cosa fai oggi? "Studio" questo profumo... e alè, la foto con sfondo involontariamente su borsine... di marche... che, si suppone chi vede abbia ad invidiare... Ma se alle medie la pagina di Storia non ti entrava nemmeno arrotolata e ficcata a schiaffoni nel condotto auricolare! Che cazzo "studi", Stronza!
Poi ci sono Mark pelatone e Geza buffone. Poi c'è Andy 5 lettere compro una vocale, e lo chiamano profumiere! Poi c'è una vecchia rincoglionita che si fa fare i profumi in Italia e gira il mondo vestita come Fonzie, ma non è la nonna di renzi...
Papilloma, profumi di una gnocca con una bocca come certi divani, a due posti. Ma profumi messi giù come cristi dalle croci... Stesso sistema furbetto adottato da chi ha formulato Vero Kern, o Bogus Bogue come caz** si chiama, un 5-10% in più di naturali e... ma che bòn! Ah ah ah. Bogue ci ha cercati e ci ha fatto tanti complimenti, tanto superficiali quanto ruffiani, si capiva quello che cercava: pensava fossimo i suoi amici forumini? bisognosi di leccate di culo lenitive dei tanti-troppi complessi di inferiorità dei quali soffrono? Abbiamo visto che giri aveva (prima del suo apparirci non avevamo trovato tempo da perdere a questo modo), e cercato la sua roba: ricoprirlo di improperie è stato il minimo che dal profondo del cuore, in sincerità, noi si potesse fare.
Ah, povera... Gabriella Ceffo... chi? Dalla Puglia con furore. Quella che ci tiene a far sapere al mondo di essere "ingegnere", "mamma", uno spirito "eclettico" (sa rammendare un paio di calze col buco?) e già qui le palle che non erano precipitate in precedenti esibizioni, piombano dolorose al suolo. Ragù? A noi è venuto da piangere...
Qui avremmo voluto mettere un "fuori onda" di Germani Mosconi, uno a caso...
Lurent Panzone invece, un truzzo che sembra la controfigura di Kim Jong-un, si ispira alle cover delle cover di videoclip trash anni '90. Uno di questi video in particolare, cantato due froce pitturate pare rappresenti il suo massimo orizzonte culturale! Questo qui non sa nemmeno farsi un té con le bustine, volete che sia in grado di fare "profumi" uno così?

Dalle rape, non si cava sangue...

Questa che fate, signore e signori, non è Profumeria. Voi vi baloccate tirandovela, tra soliti buffet e bicchieri in mano a scrocco, esxecenze di riunioni tese a persuadere altri grossisti e commercianti, a fare stock di vetri ed espositori...

Ma mettetevi allo specchio! Siete tutti nudi, e la vostra nudità... è imbarazzante.

mercoledì 18 marzo 2015

Joy Forever di Patou? Roba che s'impolvera...

Thomas Fontaine, che faccia da sberle...

Joy Forever è uscito negli ultimi mesi del 2013. Si è piazzato là e là è rimasto, il tester non lo ruba nessuno, i faretti e i neon perseverano nell'opera di abbronzatura. Ricordate al passaggio P&G verso la Designer Parfums? Abbiamo subito gridato fermate tutto! Al solito previsioni azzeccate, la nuova gestione Patou è, a quanto ne sappiamo, alla canna del gas.
Ormani non hanno più la forza di cambiare le confezioni della Procter & Gamble per gli altri, per i classici Patou. Si respira aria di disfatta, non riescono a piazzarli. Profumi brutti, per non essere troppo pesanti diciamo solo così, riusciti male...

Ed è di nuovo il turno paziente, di subire questo inglorioso coso, che di Joy non ha nulla e di gioia ne può dare solo se cade sul pavimento e rimbalza nel **** all'addetta all'intortamento.
Come si fa a vendere un profumo così a 100 euro? Sembra un profumetto della italiana Morris (che oggi fa profumi di "nicchia" conto terzi, ah ah ah), vecchio, da 10 euro, ma anche 5, prendili tutti e pagameli quando li hai... Basta che te li porti via...

Oh. un muschiato, floreale di un sintetico... saponetta al gelsomino (con quella base cheap della Firmenich che trova ragione d'essere nell'esigenza di gelsominare a poco prezzo) vecchia di cent'anni, usata, al lavandino di un cimitero tra i bidoni dei fiori esausti dopo la sbornia floreale dei Morti. Una cosa di roba finta e plastica. Patou è morto... Da tanto.

Cambiare nome! Basta con questi abusi!

Joy Forever Rating: ZERO